Ricciardo in pole con un pò di fortuna

Ricciardo in pole con un pò di fortuna

L'australiano causa la bandiera rossa, ma il suo secondo crono gli basta per la pole

Se un pilota conquista la pole position sicuramente ha sempre grande merito, ma in questo caso è giusto dire che Daniel Ricciardo è stato anche decisamente fortunato. L'australiano si è infatti insabbiato nei minuti finali della prima sessione di prove ufficiali della World Serier by Renault a Barcellona, costringendo la direzione gara ad esporre la bandiera rossa. In questi casi il regolamento prevede che al pilota che ha causato l'interruzione venga tolto il miglior rilevamento cronometrico, ma la fortuna di Ricciardo è stata che l'1'34"217 che era il suo secondo miglior riferimento era anche il secondo tempo assoluto della sessione, che quindi gli ha consentito di rimanere davanti a tutti. Nel finale i due piloti che si giocheranno il titolo con lui nelle due gare di domani hanno provato a portargli via la pole, ma non c'è stato nulla da fare, quindi il pilota della Tech 1 ha potuto festeggiare la settima partenza al palo stagionale. Domani però è lecito attendersi scintille, visto che alle sue spalle prenderanno il via proprio Mikhail Aleshin ed Esteban Guerrieri, bravi a mettersi dietro il resto del gruppo a partire da Nathanael Berthon. Terza fila poi per Albert Costa e Jan Charouz, mentre gli italiani sono attardati, con Federico Leo e Daniel Zampieri che si sono sostanzialmente scambiati i ruoli. Dopo aver faticato nelle libere, Leo partirà tredicesimo, mentre Zampieri è addirittura 22esimo. WORLD SERIES BY RENAULT, Barcellona, 9/10/2010 Prima sessione di prove ufficiali 1. Daniel Ricciardo - Tech 1 - 1'34"217 2. Mikhail Aleshin - Carlin - 1'34"307 3. Esteban Guerrieri - ISR - 1'34"669 4. Nathanael Berthon - Draco - 1'34"794 5. Albert Costa - Epsilon Euskadi - 1'34"811 6. Jan Charouz - P1 - 1'34"826 7. Filip Salaquarda - ISR - 1'35"073 8. Jean-Eric Vergne - Tech 1 - 1'35"089 9. Jon Lancaster - Fortec - 1'35"130 10. Anton Nebilitskiy - KMP - 1'35"139 11. Nelson Panciatici - Junior Lotus - 1'35"184 12. Greg Mansell - Comtec - 1'35"285 13. Federico Leo - Pons - 1'35"316 14. Julian Leal - Draco - 1'35"375 15. Walter Grubmuller - P1 - 1'35"460 16. Victor Garcia - KMP - 1'35"494 17. Keisuke Kunimoto - Epsilon Euskadi - 1'35"655 18. Stefano Coletti - Comtec - 1'35"707 19. Sten Pentus - Fortec - 1'35"795 20. Dean Stoneman - Junior Lotus - 1'35"847 21. Jake Rosenzweig - Carlin - 1'35"881 22. Daniel Zampieri - Pons - 1'36"034 23. Sergio Canamasas - Interwetten - 1'36"160 24. Salvador Duran - Interwetten - 1'36"452

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula V8 3.5
Piloti Daniel Ricciardo
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag motor show, tuning