Prima pole in categoria per Stevens

condividi
commenti
Prima pole in categoria per Stevens
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
18 ott 2014, 12:10

Lontani i contendenti al titolo: Merhi decimo e Sainz jr solo quindicesimo, ma reduce da una brutta notte

Le Qualifiche 1 delle World Series by Renault 3.5 sono state piene di sorprese, partendo dall'inconsueto poleman, continuando con le prime file dello schieramento per finire dai contendenti al titolo, finiti lontanissimi dalle posizioni che contano ma per motivi molto differenti tra loro. 

Will Stevens, approfittando delle difficoltà dei piloti che solitamente lottano per le posizioni di vertice, ha colto la prima pole position della carriera nella categoria in cui milita ormai dal 2012. Il pilota britannico ha fermato il cronometro in 1'27"783, confermandosi in grande forma dopo aver vinto nella prima gara dell'anno a Monza e aver terminato sul podio a Spa-Francorchamps. Ricordiamo che ora Stevens è in orbita Marussia, dopo esser stato per diverso tempo nel programma giovani della Caterham. 

Stevens è riuscito a mettersi tutti dietro, ma la classifica è davvero corta. L'ultimo pilota della griglia  staccato di "soli" nove decimi dal miglior tempo del britannico, con Oliver Rowland che ha colto la seconda posizione, ad appena cinque centesimi di secondo dal crono di riferimento della sessione. William Buller, terzo al termine della sessione di prove ufficiali, è riuscito a confermare quanto di buono mostrato nelle libere svolte ieri. Partirà così dalla prima casella della seconda fila. 

Pietro Fantin, nostro portacolori nella categoria, ha spezzato l'egemonia griffata dalla Union Jack cogliendo un ottimo quarto posto, bissando così il suo miglior risultato stagionale arrivato nella Q1 a Mosca. Sergey Sirotkin, reduce dalla prima esperienza ufficiale al volante della Sauber C33, ha chiuso al quinto posto, dunque domani aprirà la terza fila. Pierre Gasly non è riuscito a fare meglio del settimo tempo assoluto, nonostante ieri pomeriggio sia risultato il più rapido nella seconda sessione di prove libere sul tracciato andaluso di Jerez de la Frontera. 

Meritano un capitolo a parte i due contendenti al titolo 2014 di categoria. Roberto Merhi non è andato oltre la decima posizione, ma sin da ieri lo spagnolo ha dentato numerosi problemi di messa a punto della sua monoposto. Peggio è andata a Carlos Sainz jr. Il pilota madrileno è stato vittima di un'indigestione nel corso della notte che lo ha tenuto sveglio con dolori di stomaco e rigetti, che gli hanno impedito di andare oltre la quindicesima posizione in griglia. 

Prossimo articolo Formula V8 3.5
Carlos Sainz jr chiude i giochi: è campione!

Previous article

Carlos Sainz jr chiude i giochi: è campione!

Next article

La Comtec rinuncia alla tappa finale di Jerez

La Comtec rinuncia alla tappa finale di Jerez

Su questo articolo

Serie Formula V8 3.5
Piloti Will Buller , Will Stevens , Oliver Rowland
Autore Giacomo Rauli
Tipo di articolo Ultime notizie