Pole a sorpresa per Canamasas a Budapest

Pole a sorpresa per Canamasas a Budapest

Il pilota della BVM Target sarà al palo in gara 2 davanti a Vergne

Pole position a sorpresa per gara 2 del round di Budapest della World Series by Renault. Al termine della seconda sessione di prove ufficiali si è infatti issato davanti a tutti lo spagnolo Sergio Canamasas, che ha quindi regalato la prima partenza al palo nella serie alla BVM-Target. Dopo il podio conquistato ieri, Canamasas ha confermato il grande feeling instaurato con l'Hungaroring, realizzando un crono di 1'32"826 con cui ha messo in fila il vincitore della prima frazione Jean-Eric Vergne, rimasto invece al di sopra della soglia dell'1'33". In seconda fila si mette in evidenza anche un ottimo Adam Carroll, che debutta nella serie proprio in Ungheria. Del resto, c'erano pochi dubbi sulle doti velocistiche dell'esperto pilota irlandese. Accanto a lui ci sarò lo statunitense Alexander Rossi, secondo nella gara di ieri. Seguono poi Brendon Hartley, Arthur Pic ed un Daniel Zampieri che probabilmente avrebbe anche potuto fare qualcosina in più: il pilota romano è stato infatti rallentato da Daniel Ricciardo nel corso del suo miglior giro, perdendo parecchio tempo nell'ultimo settore. Un Ricciardo comunque in crisi, che non è riuscito a fare meglio del 13esimo tempo. Così come il leader della classifica Robert Wickens, che continua a non digerire il tracciato magiaro e si ritrova a dover prendere il via dalla quinta fila, con il rischio concreto che il compagno Vergne gli possa recuperare ancora parecchi punti pesanti in ottica campionato. WORLD SERIES BY RENAULT, Hungaroring, 03/07/2011 Seconda sessione di prove ufficiali 1. Sergio Canamasas - BVM Target - 1'32"826 2. Jean Eric Vergne - Carlin - 1'33"037 3. Adam Carroll - P1 - 1'33"079 4. Alexander Rossi - Fortec - 1'33"238 5. Brendon Hartley - Charouz - 1'33"283 6. Arthur Pic - Tech 1 - 1'33"447 7. Daniel Zampieri - BVM Target - 1'33"456 8. Albert Costa - Epic - 1'33"585 9. Robert Wickens - Carlin - 1'33"592 10. Mikhail Aleshin - KMP - 1'33"660 11. Nelson Panciatici - KMP - 1'33"807 12. Jake Rosenzweig - Mofaz - 1'33"831 13. Daniel Ricciardo - ISR - 1'33"854 14. Marcos Martinez - Pons - 1'33"889 15. Jan Charouz - Charouz - 1'33"931 16. Oliver Webb - Pons - 1'33"961 17. Sten Pentus - Epic - 1'33"987 18. Daniil Move - P1 - 1'34"008 19. Nathanael Berthon - ISR - 1'34"020 20. Andre Negrao - Draco - 1'34"037 21. Daniel McKenzie - Comtec - 1'34"076 22. Stephane Richelmi - Draco - 1'34"158 23. Daniel De Jong - Comtec - 1'34"206 24. Kevin Korjus - Tech 1 - 1'34"216 25. Cesar Ramos - Fortec - 1'34"220 26. Fairuz Fauzy - Mofaz - 1'34"241

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula V8 3.5
Piloti Sergio Canamasas
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto elettrica, cina