Vergne concede il bis e torna leader

condividi
commenti
Vergne concede il bis e torna leader
Di: Matteo Nugnes
03 lug 2011, 17:14

Il francese vince gara 2 e approfitta della penalizzazione di Wickens per scavalcarlo

Jean-Eric Vergne fa bottino pieno all'Hungaroring: il pilota francese si è imposto anche nella seconda gara della World Series by Renault e contemporaneamente si è riportato in testa alla classifica del campionato, approfittando anche dell'aiuto dei commissari, che a fine gara hanno sanzionato il suo compagno di squadra Robert Wickens, reo secondo loro di aver operato una manovra pericolosa in pit lane. Il successo di Vergne comunque non è mai stato messo in discussione neanche dal poleman Sergio Canamasas, che a sua volta è stato penalizzato di 10" per gli stessi motivi di Wickens dopo aver tagliato il traguardo in seconda piazza, proprio davanti al pilota canadese. Un vero peccato per lo spagnolo della BVM-Target, che si era inchinato solo a Vergne, protagonista di una partenza migliore della sua dalla prima fila, e che si è visto quindi privare del secondo podio consecutivo, dopo il terzo posto ottenuto nella gara di ieri. Ad approfittare delle penalizzazioni di Canamasas e Wickens, retrocessi rispettivamente quarto e settimo, sono stati Albert Costa ed Adam Carroll, che dunque hanno ereditato i due gradini più bassi del podio. Lo spagnolo si è reso protagonista di una bella rimonta dopo un weekend cominciato male, mentre l'irlandese ha avuto quindi l'opportunità di dare un nuovo saggio del suo talento, spesso sprecato in passato al volante di vetture non all'altezza. Tra i due penalizzati si sono inseriti poi anche Alexander Rossi e Brendon Hartley, mentre Daniel Zampieri alla fine si è dovuto accontentare del nono posto: forse dal pilota romano ci si aspettava qualcosa in più visto che scattava due posizioni più avanti.

World Series by Renault - Hungaroring - Gara 2

World Series by Renault - Classifica campionato

Prossimo articolo Formula V8 3.5
Grubmüller rientra con P1 Motorsport

Previous article

Grubmüller rientra con P1 Motorsport

Next article

Pole a sorpresa per Canamasas a Budapest

Pole a sorpresa per Canamasas a Budapest

Su questo articolo

Serie Formula V8 3.5
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie