Vergne vince sul campo, ma è penalizzato

Vergne vince sul campo, ma è penalizzato

Vittoria in gara 2 dunque per Daniel Ricciardo

Jean-Eric Vergne ha guidato tutta gara 2 della Formula Renault 3.5 a Monza, ma una penalità di 10 secondi attribuita al francese da parte della Direzione Gara ha regalato il gradino più alto del podio a Daniel Ricciardo, che conquista così il suo primo successo stagionale. Il tutto è cominciato al via, quando il gruppone è arrivato alla prima chicane del tracciato brianzolo e come sempre molti sono stati costretti a tagliare perché arrivati a ruote bloccate per evitare contatti. vergne ne è uscito comunque con la vettura danneggiata, avendo perso metà alettone anteriore contro la vettura del vincitore di gara 1 Kevin Korjus (Tech 1 Racing). Vergne non si è perso d'animo e nonostante l'assetto irrimediabilmente compromesso ha continuato a guidare la corsa, resistendo agli assalti di Ricciardo. All'undicesimo passaggio il fatto che ha poi portato alla penalità: uscendo dalla Curva Grande Ricciardo si andava ad affiancare a Vergne alla staccata della Roggia: a quel punto il francese decideva di tagliare per evitare il contatto con l'australiano, senza però lasciarlo passare in conseguenza di questo. Da qui scattava la decisione dei Commissari Sportivi di attribuire 10 secondi di penalità al pilota della Carlin. Aq eul punto Ricciardo, informato della cosa dai tecnici della ISR e valutato il fatto che Alexander Rossi era in terza posizione staccato dai due leader, decideva di stare dietro a Vergne fino alla bandiera a scacchi, senza più rischiare sorpassi. Il tempo aggiunto ha fatto scendere vergne in terza piazza, promuovendo così Rossi secondo, dopo che lo statunitense già era stato aiutato nella sua risalita in classifica dagli errori in partenza di Arthur Pic, Anton Nebylitskiy e Daniil Move. Inoltre anche Korjus ha avuto problemi, con la gomma posteriore destra bucata dal contatto con Vergne. Quarto ha chiuso Cesar Ramos davanti ad Albert Costa, sopravvissuto ad un contato con Robert Wickens che invece è finito nel muro all'esterno dell'Ascari. Pic ha chiuso sesto, ma poi è stato arretrto da 10" penalità per partenza anticipata, regalando la posizione aChris van der Drift. Vergne ora è primo in campionato con 90 punti, Rossi è secondo con 73. Nonostante Wickens non abbia terminato nessuna delle due gare è comunque terzo grazie ai 71 che aveva dopo Spa. La vittoria di oggi invece fa risalire Ricciardo fino in settima posizione, a 54 punti di distacco dal leader.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula V8 3.5
Piloti Daniel Ricciardo
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag wtcc