Sainz junior dà 7 decimi a tutti per la Pole di Gara 2!

condividi
commenti
Sainz junior dà 7 decimi a tutti per la Pole di Gara 2!
13 apr 2014, 10:16

Il madrileno della DAMS si "vendica" della panne elettrica del sabato e batte Marlon Stockinger e Jazeman Jaafar

Sarà stata la rabbia per l'impossibilità di prendere parte a Gara 1, conseguenza di una panne elettrica avvenuta proprio sullo schieramento di partenza. Sarà stata l'ira, per un comunicato stampa firmato da Renault Sport in cui si diceva che lui avesse "stalled", cioè sbagliato la partenza. Sta di fatto che Carlos Sainz Junior si è assicurato con un tempo monstre, abbassato di sette decimi proprio nel finale della sessione, la pole position anche per la seconda gara del weekend monzese della Formula Renault 3.5. Ce l'ha fatta al tredicesimo dei suoi 14 passaggi di pista, proprio in extremis, ma già nella tornata precedente aveva sfondato il muro di 1'33" con 1'32"964. Il pilota della DAMS, il quale gareggia con i galloni di pilota junior della Red Bull, ha staccato dunque un 1'3"684 con il quale ha preceduto nella graduatoria dei tempi Marlon Stockinger (Lotus), evidentemente determinato a gettare nel dimenticatoio la penalizzazione del giorno precedente per un sorpasso in regime di Safety-Car, e Jazeman Jaafar (ISR), a sua volta reduce dal crash con Marco Sorensen (Tech 1) sul rettilineo nel corso del primo giro di Gara 1. Prestazione invece sotto tono per Will Stevens (Strakka Racing), vincitore a sorpresa del primo appuntamento stagionale e incapace di andare oltre la settima fila nel turno di domenica mattina, mentre ha risalito posizioni un Pietro Fantin (Draco) finalmente abbandonato dalle noie di sottosterzo che ne avevano rallentato la marcia a inizio weekend.

World Series by Renault - Monza - Qualifiche 2

Prossimo articolo Formula V8 3.5
C'è Will Stevens a sorpresa in Gara 1 a Monza!

Articolo precedente

C'è Will Stevens a sorpresa in Gara 1 a Monza!

Articolo successivo

Sainz junior (finalmente) da bandiera a bandiera

Sainz junior (finalmente) da bandiera a bandiera
Carica i commenti