Nick Yelloly vince superbamente sotto la pioggia

Nick Yelloly vince superbamente sotto la pioggia

Il pilota inglese beffa Sorensen con un'azzeccata sosta unica ai box

Nick Yelloly vince l'insidiosa sfida con il diluvio abbattutosi al Nurburgring e torna sul gradino più alto del podio dopo la 'prima' stagionale al Motorland Aragon. Il britannico della Comtec, partito dalla 14esima posizione, ha messo in atto la strategia migliore fermandosi soltanto una volta ai box quando la pioggia stava riprendendo a scendere con tutta la sua intensità dopo un timido approccio durante i primi giri. Marco Sorensen, che invece ha optato per le due soste perché aveva montato durante il primo pit le slick proprio nel momento in cui la pioggia stava per riscendere, ha terminato la gara con un distacco di 27”123: il danese è stato frenato più giri da André Negrao, che aveva l'alettone anteriore danneggiato, e lo ha infilato soltanto al 19esimo giro. Il terzo piazzamento del brasiliano contribuisce a regalare il secondo podio in due giorni alla Draco: in seguito al sorpasso di Sorensen, Negrao ha tenuto in maniera efficace la pressione di Jake Rosenzweig e Sam Bird, entrambi ISR, tanto da far cadere in trappola lo stesso Rosenzweig nelle ultime curve. Chi approfitta del ritiro dello statunitense è senz'altro Robin Frijns (Fortec), il cui vantaggio della pole è stato guastato dalla presenza della pioggia; l'olandese è riuscito comunque a metterci una pezza arrivando proprio alle spalle del suo diretto avversario, ovvero quinto. Mikhail Aleshin ha fatto prevalere la sua esperienza e con lui la RFR ha ottenuto un buon sesto piazzamento, dimenticando i problemi al via e il 16esimo posto di b>Anton Nebylitskiy. Ottavo un altro russo del calibro di Daniil Move (P1), poi segue Kevin Magnussen (Carlin) il quale è stato rallentato da un errore ai box del team Carlin, dalle tre soste e anche da un errore innocuo alla prima curva durante la fase finale. Il danese ha messo alle sue spalle la coppia della Arden Caterham, Rossi-Felix da Costa, che non si sono risparmiati nel duello corpo a corpo. Un'uscita di pista dopo la prima sosta ha privato a Jules Bianchi (Tech 1) la soddisfazione di finire nuovamente a podio; il francese, dopo la ripartenza dalla via di fuga, è salito fino alla 12esima piazza. L'Italia può applaudire un grintoso Giovanni Venturini (BVM Target), classificatosi 14esimo. KO invece per Vittorio Ghirelli (Comtec) dopo 2 giri. La massima serie Renault tornerà sotto i riflettori tra due settimane sull'inedito circuito di Mosca.

Formula Renault 3.5 - Nurburgring - Gara 2

Formula Renault 3.5 - Nurburgring - Classifica campionato

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula V8 3.5
Piloti Marco Sorensen , André Negrao , Nick Yelloly
Articolo di tipo Ultime notizie