Fittipaldi concede il bis e si impone anche in Gara 2 a Silverstone

condividi
commenti
Fittipaldi concede il bis e si impone anche in Gara 2 a Silverstone
Di:
Tradotto da: Marco Di Marco
16 apr 2017, 10:27

Weekend perfetto per il pilota del team Lotus capace di replicare il successo di Gara 1 dopo essere scattato nuovamente dalla pole. Orudzhev beffa Nissany al pit stop e conquista il secondo gradino del podio.

Roy Nissany, RP Motorsport
Roy Nissany, RP Motorsport
Egor Orudzhev, AVF
Roy Nissany, RP Motorsport
Egor Orudzhev, AVF
Nelson Mason, Teo Martin Motorsport
Alfonso Celis Jr., Fortec Motorsports
Polesitter Pietro Fittipaldi, Lotus

E' stato un inizio di stagione semplicemnte perfetto quello vissuto da Pietro Fittipaldi a Silverstone. Il pilota del team Lotus, dopo aver centrato pole e vittoria in Gara 1, si è ripetuto nel secondo appuntamento del weekend scattando nuovamente dalla prima posizione in griglia.

Fittipaldi è stato autore di un avvio eccellente che gli ha consentito di prendere subito un buon margine su Nissany, con l'israeliano bravo ad approfittare di un incertezza di Binder allo start, per transitare al primo passaggio con un margine di 3'' sul pilota del team RP Motorsport.

Il team Lotus è stato perfetto nel corso del pit obbligatorio di Fittipaldi, mentre la stessa cosa non può dirsi della sosta effettuata da Nissany con i meccanici della scuderia in leggera difficoltà. Il ritardo al cambio gomme ha consentito ad Orudzhev di conquistare la posizione sull'israeliano.

Poco dopo la gara è stata neutralizzata con l'ingresso della safety car a seguito dell'incidente che ha visto protagonisti Matevos Isaakyan e Nelson Mason alla Brooklands.

Il canadese ha tentato di sopravanzare il rivale all'esterno ma il russo ha resistito in maniera dura entrando in contatto con Mason per poi finire entrambi fuori pista.

Al restart Fittipaldi è stato bravo nel costruire subito un margine di due secondi su Orudzhev ed ha così potuto festeggiare il secondo successo consecutivo che gli garantisce adesso la vetta della classifica piloti con 50 punti.

Orudzhev ha terminato sul secondo gradino del podio precedendo Roy Nissany, mentre Rene Binder ha concluso in quarta posizione.

Quinta piazza per Konstantin Tereshchenko, miglior rookie odierno, impegnato in una lotta serrata con il duo Alfonso Celis Jr e Diego Menchaca. Celis è riuscito a prevalere sul compagno di team dopo il ritorno ai box della safety car grazie ad un sorpasso realizzato alla Maggotts.

Grazie a questo piazzamento, Celis Jr. sale al secondo posto in classifica piloti con 26 punti precedendo di due lunghezze Binder.

 

 

Articolo successivo
Pietro Fittipaldi tiene a bada Orudzhev e centra il successo in Gara 1

Articolo precedente

Pietro Fittipaldi tiene a bada Orudzhev e centra il successo in Gara 1

Articolo successivo

Il Team Barone Rampante a Spa-Francorchamps con una sola vettura

Il Team Barone Rampante a Spa-Francorchamps con una sola vettura
Carica i commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie