A Magnussen non sfugge la prima pole di Montmeló

A Magnussen non sfugge la prima pole di Montmeló

Il pilota danese della DAMS, cui basta soltanto un sesto posto in Gara 1, domina le prove cronometrate

Ammesso e non concesso che qualcuno nutrisse ancora dubbi sulla volontà di Kevin Magnussen di incamerare il titolo 2013 della Formula Renault 3.5, il giovane danese ha dato la risposta che più gli è congeniale. A Barcellona si è infatti riservato la pole position per la prima delle gare del fine settimana, che potrebbe valergli matematicamente il titolo. Il pilota “primavera” della McLaren, che pure avrebbe bisogno di chiudere Gara 1 al sesto posto per la certezza aritmetica dell'alloro, ha controllato la sessione dall'inizio alla fine. Magnussen junior e Norman Nato, suo compagno di squadra alla DAMS, hanno aperto le danze del turno di qualifica sul Circuit de Catalunya, ma mentre il francese sarebbe scivolato indietro in graduatoria man mano che gli avversari prendevano confidenza con l'asfalto, il figlio d'arte scandinavo è stato in grado di rispondere a tutto ciò che i suoi rivali avrebbero potuto tentare contro di lui per raggranellare la settima pole position della stagione. Dopo che il danese aveva ottenuto un miglior crono apparentemente sicuro, ha preso il via la scatenata azione di un gruppo di piloti affatto convinti di dare troppa corda al battistrada: Carlos Sainz Jr (Zeta), Nigel Melker (Tech 1), William Buller (Zeta) e Will Stevens (P1/Strakka), che lo hanno anche scavalcato. Ma Magnussen è stato paziente ed è sceso in pista con la determinazione necessaria a rifilare al rivale del team P1/Strakka un decimo di secondo. L'altro contendente per il titolo, Stoffel Vandoorne, portacolori della Fortec, ha azzardato una tattica simile, ma dopo essere finito dietro a Kevin al suo primo tentativo di giro veloce dopodiché non ha potuto che accontentarsi del quarto posto in griglia. Il menzionato Stevens e l'altro britannico William Buller, alfiere della Zeta Racing, hanno separato i rivali per il titolo sulla griglia, mentre dietro il forte belga la top six è stata completata da Marco Sorensen (Lotus) e Sergey Sirotkin (ISR). Il portoghese Antonio Felix da Costa (Arden Caterham e pilota junior della Red Bull) - che ha vinto entrambe le gare di Barcellona lo scorso anno – si è dovuto accontentare del decimo posto e ha davanti a sé una gara in salita. Solo 25 vetture prenderanno parte alla gara, dal momento che il malese Jazeman Jaafar è tuttora in in ospedale in seguito a un'infezione che lo aveva già costretto a saltare le prove libere del venerdì.

World Series by Renault - Barcellona - Qualifiche

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula V8 3.5
Piloti Kevin Magnussen
Articolo di tipo Ultime notizie