Will Bratt spera di rientrare al Red Bull Ring

Will Bratt spera di rientrare al Red Bull Ring

Il britannico ha dovuto saltare la gara di Brands Hatch per problemi di budget

A Brands Hatch c'è stata un'assenza pesante in Formula 2: quella di Will Bratt. Il pilota britannico, che fino ad ora era stato uno degli attori principali della stagione 2011, è stato costretto a saltare la gara di casa a causa dell'assenza di copertura finanziaria. Bratt ha infatti spiegato di aver fatto un grosso sforzo per arrivare fino a questo punto del campionato, visto che ad inizio anno aveva il budget solo per la prima uscita stagionale. La speranza ora è di reperire fondi per tornare in pista a Zeltweg. "Ho cominciato la stagione con il budget per partecipare solo alle prime due gare, a Silverstone, ma in qualche maniera siamo arrivati a metà campionato. Non correre a Brands Hatch è stata dura perchè è una pista che mi piace molto, dove ho già vinto tre volte in passato. Sono convinto che avrei potuto fare bene" ha spiegato Bratt. Will ormai pensa di essere tagliato fuori dalla corsa al titolo, ma spera comunque di rientrare al Red Bull Ring: "Anche se matematicamente non è ancora impossibile, la corsa al titolo per me è finita. Però ho voglia di rientrare e provare a vincere ancora qualche gara. Ho parlato con diversi potenziali sponsor, quindi spero di poterci essere in Austria, anche se ancora non c'è nulla di concreto" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F2
Piloti Will Bratt
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag ginevra