Bacheta non si ferma più: in gara 2 arriva il poker!

Bacheta non si ferma più: in gara 2 arriva il poker!

Il britannico ha vinto tutte le gare disputate nel 2012 e sembra sempre più imbattibile

La domanda comincia a sorgere spontanea: ce la farà qualcuno prima o poi a fermare la striscia di successi di Luciano Bacheta? A giudicare da come sono andate le prime uscite stagionali della Formula 2 i dubbi a riguardo cominciano ad aumentare. Oggi, nella seconda frazione di Portimao, il pilota britannico ha consolidato la sua leadership in campionato andando a centrare la sua quarta affermazione in altrettante gare disputate. Questo però non vuol dire che per lui sia stato tutto facile. Bacheta, infatti, si è trascinato dietro il poleman Matheo Tuscher praticamente per tutta la distanza di gara, ma nel finale ha potuto approfittare di un errore del rivale per involarsi verso il successo. Il 15enne è finito largo alla curva 10 nel corso del penultimo giro e Bacheta non si è fatto pregare per costruire subito un piccolo margine di sicurezza da amministrare nell'ultima tornata. Alle spalle dei primi due ha compiuto una bella gara solitaria anche Markus Pommer, che ha visto la sua prova compromessa dai sei giri persi per sbarazzarsi del vice-campione Christopher Zanella, che poi ha tagliato il traguardo dietro di lui, in quarta posizione. La top five si chiude poi con Dino Zamparelli, che l'ha spuntata in un bel duello durato praticamente tutta la gara con Daniel McKenzie e con Hector Hurst. Sfortunato Alex Fontana, finito in coda al gruppo alla partenza, ma risalito fino al decimo posto finale. La classifica del campionato (primi cinque): 1. Bacheta 100; 2. Tuscher 54; 3. Zanella 42; 4. Fontana e Pommer 37.

Formula 2 - Portimao - Gara 2

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati F2
Piloti Luciano Bacheta
Articolo di tipo Ultime notizie