Formula 1
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
19 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
33 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
54 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
75 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic
FP1 in
82 giorni

Wolff: "Consolerei tutti in Ferrari, ma non Binotto"

condividi
commenti
Wolff: "Consolerei tutti in Ferrari, ma non Binotto"
Di:

Il team principal della Mercedes ha punto il collega della Ferrari, tirando fuori ancora ruggini per l'accordo con la FIA sulla power unit 2019.

La Ferrari ha preso una grande batosta nelle qualifiche del Gran Premio d'Austria, con le Mercedes a monopolizzare la prima fila e le Rosse solamente in settima ed in nona posizione.

A Toto Wolff però sembra non essere bastato, perché il team principal delle Frecce d'Argento, quest'anno in nero, è andato addirittura a mettere il dito nella piaga nella serata di ieri.

"Tirerei su di morale tutti alla Ferrari perché è un’azienda fantastica con persone altrettanto fantastiche, ma non avrei motivo di consolare Mattia" ha detto con riferimento al team principal rivale Binotto.

Leggi anche:

E qui vengono fuori di nuovo le ruggini nate per l'accordo tra Maranello e la FIA per quanto riguarda la power unit della scorsa stagione. Perché la differenza a livello di velocità di punta ieri è stata davvero grande e Wolff non sembra credere che si tratti solo di un problema di correlazione dei dati in galleria del vento: "Non posso più ascoltare questa storia".

"Non voglio più parlarne, ormai è stato detto tutto. La Ferrari non ha offerto grandi prestazioni, noi vogliamo che sia competitiva e lotti con noi, lotti con le stesse regole. Non ci sarebbe cosa migliore che siefossero tre o quattro team a giocarsi il campionato" ha concluso.

Alfa Romeo: delude la C39 troppo scarica aerodinamicamente

Articolo precedente

Alfa Romeo: delude la C39 troppo scarica aerodinamicamente

Articolo successivo

Hamilton di nuovo dai commissari: Red Bull chiede revisione

Hamilton di nuovo dai commissari: Red Bull chiede revisione
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Austria
Autore Matteo Nugnes