Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
GP 70° Anniversario
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
24 giorni
04 set
-
06 set
FP1 in
53 giorni
G
GP del Messico
30 ott
-
01 nov
FP1 in
109 giorni
G
GP del Brasile
13 nov
-
15 nov
FP1 in
123 giorni
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
-
29 nov
FP1 in
137 giorni

Wolff: "Non facciamo come la Ferrari, dobbiamo essere prudenti"

condividi
commenti
Wolff: "Non facciamo come la Ferrari, dobbiamo essere prudenti"
Di:
, Motorsport.com Switzerland
2 mar 2020, 09:59

Toto Wolff, durante un'intervista a Sky Sport F1, ha voluto frenare i facili entusiasmi sulla Mercedes derivanti dagli ottimi test disputati.

Toto Wolff, Direttore esecutivo (Business), Mercedes AMG, durante la conferenza stampa dei team principal
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 festeggia con Toto Wolff, direttore del motorsport, Mercedes AMG F1
Toto Wolff
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 e Toto Wolff, Direttore del Motorsport, Mercedes AMG F1
Toto Wolff, Direttore del Motorsport, Mercedes AMG F1

La Mercedes sinora ha mostrato i muscoli durante i test. Sulla carta oggi il marchio di Stoccarda sembra essere un passo avanti rispetto alla concorrenza, ma da parte un po' di tutti i team c'è voglia di frenare facili entusiasmi per evitare brutte figure ad inizio stagione.

Toto Wolff, ai microfoni di Sky Sport F1 in merito alla questione ha così affermato: "Bisogna essere prudenti. L'anno scorso ricordo che la Ferrari nei primi test era molto veloce, ma poi in Australia abbiamo vinto noi. La prima vera prova sarà a Melbourne".

Leggi anche:

Nel 2019, infatti, la Ferrari, partita come favorita per il Mondiale dopo i primi test si è ritrovata poi ad arrancare maledettamente nella prima parte di stagione, salvo poi recuperare il gap con la Mercedes nella seconda metà del campionato.

Il team principal della squadra tedesca ha parlato anche del famigerato DAS: "Abbiamo cominciato a lavorarci già tre anni fa. Lo avremo nell'ultimo suo sviluppo tra un anno. Non è merito però di una sola persona, ma di un gruppo che lavora e ha buone idee. Per ora però è ancora in fase di studio, dobbiamo capire se ci dà un effetto positivo".

Infine Wolff ha analizzato i propri avversari: "Vedo la Ferrari abbastanza forte, ma anche la Red Bull, forse lo è anche di più della Rossa. Noi pensiamo che siano più forti della vettura fatta a Maranello, però capiremo tutto a Melbourne".

 
Articolo successivo
Coronavirus: secondo gli organizzatori il GP d'Australia si farà

Articolo precedente

Coronavirus: secondo gli organizzatori il GP d'Australia si farà

Articolo successivo

Analisi test Barcellona: quello che i numeri non dicono

Analisi test Barcellona: quello che i numeri non dicono
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Toto Wolff
Team Mercedes Acquista adesso
Autore Antonio Russo