Wolff: "La novità di Barcellona è che la W08 funziona anche con le soft"

condividi
commenti
Wolff: "La novità di Barcellona è che la W08 funziona anche con le soft"
Di:
16 mag 2017, 08:30

Il direttore di Mercedes Motorsport mette l'accento sull'ultimo stint di Hamilton nel GP di Spagna: "La chiave è stata vedere quanto Lewis abbia potuto mantenere un buon passo con le soft, visto che è stato uno stint più lungo del previsto”.

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08, in the pits
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08, race winner, crosses the line to the delight of his team
Il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes-Benz F1
Podium: race winner Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08

La Mercedes aveva grandi aspettative alla vigilia del Gran Premio di Spagna, in parte confermate dalla vittoria di Lewis Hamilton. Ma c’è dell’altro. La W08 nelle prime quattro gare della stagione non è stata all’altezza della Ferrari nella gestione degli pneumatici, e alla vigilia della gara di Montmelò in Mercedes c’era molta trepidazione in attesa del verdetto finale.

La chiave della corsa spagnola sono stati i trenta giri finali che Hamilton è riuscito a percorrere con un set di gomme, uno stint in cui Lewis non ha accusato alcun degrado significativo degli pneumatici nonostante l’ottimo ritmo sul giro, vanificando le speranze del muretto box della Ferrari.

Una buona notizia per la Mercedes, non solo per aver potuto vincere in Spagna il terzo Gran Premio stagionale, ma anche in prospettiva delle prossime gare.

“E’ un lavoro che abbiamo fatto costantemente – ha spiegato Toto Wolff – l’obiettivo è quello di capire ed ottimizzare al meglio come gli pneumatici interagiscono con la monoposto. Sarà, questo, un aspetto cruciale che andrà avanti fino al termine della stagione, ne sono convinto".

"Sapevamo che con la mescola media la nostra performance era buona, ma sono stato sorpreso nel vedere quanto lo sia stata anche con la soft. La Ferrari con la media non era proprio a suo agio, ma la chiave è stata, un po’ a sorpresa, vedere quanto Lewis abbia potuto mantenere un buon passo con le soft, visto che è stato uno stint più lungo del previsto”.

Ora per la W08 si prospetta l’esame Monte Carlo, dove ritroverà le tre mescole più tenere della gamma Pirelli, ovvero soft, supersoft ed ultrasoft. Nelle precedenti occasioni in cui sono stati utilizzati questi compound (Australia e Russia) la W08 ha faticato più della Ferrari nella loro gestione.

Il weekend di Monaco sarà una prova importante per capire se la Mercedes ha definitivamente messo alle spalle un problema che ha condizionato non poco il suo avvio di stagione.

 

 

Articolo successivo
Red Bull: Horner non crede che il distacco preso in Spagna sia reale

Articolo precedente

Red Bull: Horner non crede che il distacco preso in Spagna sia reale

Articolo successivo

Retroscena Mercedes: Hamilton non beve in gara e risparmia 1 kg!

Retroscena Mercedes: Hamilton non beve in gara e risparmia 1 kg!
Carica i commenti