Wolff: "Il GPS ci dice che la Ferrari ha usato più motore di noi"

Il direttore di Mercedes Motorsport spiega come mai due SF71H siano davanti a tutti dopo le prove libere del cenerdì. Il manager tedesco è sicuro dopo l'analisi dei dati, ma mette in guardia i suoi perché le Rosse sono molto vicine.

Wolff: "Il GPS ci dice che la Ferrari ha usato più motore di noi"
Toto Wolff, Executive Director, Mercedes AMG, parla con i media
Lewis Hamilton, Mercedes-AMG F1 W09 EQ Power+
Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1 W09 EQ Power+
Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1 W09 EQ Power+, pit stop
Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W09

Alla Mercedes non sono preoccupati della superiorità Ferrari mostrata nelle prove libere del Gran Premio del Bahrain, perché nel team di Brackley ritengono che la squadra del Cavallino abbia usato una mappatura di motore con più potenza di quella usata dalle frecce d’argento.

Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel hanno rifilato mezzo secondo alle W09, ma Toto Wolff ha dato la sua spiegazione a Sky inglese:
"Loro erano in una modalità di motore più potente quando hanno tentato la qualifica, quindi il nostro distacco non è preoccupante, anche se hanno fatto un buon giro”.

"Rivediamo quello che avevamo visto a Melbourne: anche qui nelle varie fasi di lavoro i top team sono vicini, quindi diventa difficile giudicare dove si è".

Come fa a dire che la Ferrari ha usato più potenza delle frecce d’argento?
"La risposta è semplice: abbiamo i dati GPS, così è possibile seguire le tracce di ogni monoposto. Quando si sovrappongono le tracce si vede chiaramente che la Ferrari guadagna molto nei rettilinei, mentre in curva il distacco non cambia”.

"Lo abbiamo analizzato in dettaglio: per i nostri ingegneri la questione è stata subito evidente, qualcuno ha aumentato la potenza, e si è capito anche con quanto carico aerodinamico e drag stessero girando".

Si è discusso molto in Australia dopo la pole di Hamilton ottenuta con un grande margine (quasi sette decimi) su Raikkonen, ma nella squadra di Brackley sono convinti che le differenze di motore siano molto ridotte.

Lewis Hamilton l’aveva sottolineato nelle dichiarazioni di ieri in Bahrain: "Hanno fatto un grande salto di qualità nel motore. Ma la squadra mi assicura che in gara dovremmo avere un leggero vantaggio su di loro”.

"È difficile dare un giudizio dopo un GP, anche perché avevano una strategia di gara diversa, anche nei consumi. Avremo un'idea chiara solo nelle prossime gare…".

Notizie aggiuntive di Gleen Freeman

condividi
commenti
Raikkonen: "E' stato un venerdì positivo, ma la Ferrari può migliorare"

Articolo precedente

Raikkonen: "E' stato un venerdì positivo, ma la Ferrari può migliorare"

Articolo successivo

Fotogallery: le Libere 1 e 2 del Gran Premio del Bahrain 2018 di F.1

Fotogallery: le Libere 1 e 2 del Gran Premio del Bahrain 2018 di F.1
Carica i commenti