Formula 1
25 set
FP1 in
04 Ore
:
35 Minuti
:
31 Secondi
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
13 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
27 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
48 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic
FP1 in
77 giorni
Topic

Mercedes W08 Hybrid

Wolff: "C'è sempre il timore che qualcuno possa avere un'idea nuova"

condividi
commenti
Wolff: "C'è sempre il timore che qualcuno possa avere un'idea nuova"
Di:

Il team principal della Mercedes sembra ottimista del lavoro svolto a Brackley nella realizzazione della W08 Hybrid, ma resta anche prudente non esclude che possa ripetersi un caso tipo quello della Brawn nel 2009.

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, Toto Wolff, Mercedes AMG F1 Shareholder and Executive Director
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08 Hybrid
Mercedes AMG F1 W08 Hybrid, la parte posteriore della vettura
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08 Hybrid
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, Toto Wolff, Mercedes AMG F1 Share
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, Toto Wolff, Mercedes AMG F1 Shareholder and Executive Director
Mercedes AMG F1 W08 Hybrid
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08 Hybrid
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08 Hybrid
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08 Hybrid
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08 Hybrid

E’ un Toto Wolff rilassato quello apparso nei box di Silverstone per la "prima" della W08 Hybrid. Ha accettato anche il fastidio di un Lewis Hamilton in versione adolescenziale "social dipendente", che per tutta la presentazione ha tenuto in mano il telefono proponendo una diretta ai suoi followers. Per il resto Wolff ha confermato di avere grande fiducia nel lavoro svolto dai suoi tecnici, anche se c’è sempre qualche timore in più quando si è alla vigilia di un esordio che coincide con un grande rinnovamento tecnico.

"Quando ci sono delle rivoluzioni sul fronte regolamentare – ha spiegato il team principal della Mercedes - si è costretti a realizzare progetti completamente nuovi. Oggi siamo scesi in pista ed abbiamo completato i primi giri senza problemi, e questa è già una bella soddisfazione quando si pensa che tutto sulla monoposto è nuovo".

Qual è stata la sfida più impegnativa che avete dovuto affrontare?
"E’ stato difficile gestire le energie quando si è trattato di andare avanti con lo sviluppo della vettura 2016 e partire contemporaneamente con il progetto 2017. Credo che siamo riusciti a gestire le risorse al meglio, abbiamo uno staff tecnico molto preparato, e adesso la parola passa alla pista per capire se il lavoro è stato fatto nella direzione giusta. Sono comunque ottimista".

C’è realmente un po’ di pressione in più quando ci si avvicina all’esordio con una monoposto completamente nuova?
"Non direi pressione, ma c’è emozione ed eccitazione. Negli ultimi tre anni abbiamo avuto la fortuna di essere il punto di riferimento, ma quando si introduce un regolamento nuovo, si riparte di fatto da zero, e si esplorano nuove aree. C’è sempre il timore che qualche avversario possa aver avuto un’idea del tutto nuova, come accadde nel 2009 con la Brawn GP, quindi incrociamo le dita e vediamo. Questo è il momento di rimanere umili e tenere i piedi per terra. Nessuna delle squadre ha già corso con queste regole, e al momento tutti abbiamo gli stessi punti: zero".

Lewis era contentissimo quando ha visto la vettura...
"Si, lo siamo un po’ stati un po’ tutti! Ha percorso i primi giri perché conosce il contesto, mentre per Valtteri oggi sarà l’esordio assoluto su una “freccia d’argento”. Ma si sta ambientando molto bene".

Sarà una stagione diversa rispetto a quelle precedenti?
"In questa stagione lo sviluppo tecnico a campionato in corso giocherà un ruolo molto importante nel determinare l'esito finale. Nessuno di noi sa dove ci posizioneremo a Melbourne, ma sono fiducioso. Qualunque sarà quella posizione, abbiamo le persone e la capacità per affrontare ogni sfida che avremo davanti a noi. Questa sarà la stagione in cui il nostro team potrà mostrare la sua vera forza".

La presentazione di questa monoposto coincide anche con quella di un nuovo brand Mercedes, l’acronimo EQ...
"E’ un nuovo brand di Mercedes-Benz, che è pronto ad essere implementato su tutti i plug-in ibridi delle auto stradali. Indentifica “l'intelligenza elettrica” e lo vediamo qui per la prima volta. Spero che ci siano sinergie sempre maggiori in termini di “intelligence” tra le vetture da corsa e quelle stradali, oggi c'è già un notevole trasferimento di tecnologia in entrambe le direzioni, quindi non solo dalla macchina da corsa a quella stradale, ma anche il contrario, come confermano gli aiuti che ci sono arrivati da Stoccarda. Ci sono state problematiche che sono state risolte grazie alle conoscenze di chi lavora sulle auto stradali, quindi non possiamo che definirla una grande collaborazione".

Hamilton: "La W08 Hybrid è una bestia, molto più potente della W07"

Articolo precedente

Hamilton: "La W08 Hybrid è una bestia, molto più potente della W07"

Articolo successivo

Mercedes W08 Hybrid: scopriamo perché è rivoluzionaria

Mercedes W08 Hybrid: scopriamo perché è rivoluzionaria
Carica i commenti