Williams: sarà Kolles il nuovo team principal?

Williams: sarà Kolles il nuovo team principal?

Colin potrebbe far siglare la pace fra Sir Frank ed Ecclestone e firmare il Patto della Concordia

Lo strappo fra Bernie Ecclestone e Frank Williams verrà ricucito da Colin Kolles? La squadra di Grove, che è settima nel mondiale Costruttori, e in pista si sta rivelando in grande ripresa rispetto al disastro dello scorso anno, è ancora priva di un uomo di riferimento dopo l'uscita di Adam Parr, visto che nessuno, al momento, ha la titolarità per prendere le decisioni più importanti. ROSE E STANDFORD Nick Rose, il manager che ha preso il posto di Adam Parr dall'inizio del mese non ha competenze di Formula 1 (è arrivato dalla Diageo, la principale società nel mercato degli alcolici a livello mondiale) e ha l'incarico di presidente non esecutivo. Un ministro senza portafoglio, quindi, mentre a Dickie Stanford per il momento è lasciata la gestione in pista della squadra, ma con autonomie limitate alla normale amministrazione. FRANK SI E' DIMESSO Il vuoto di potere si è creato con l'uscita di Patrick Head, il burbero tecnico inglese che ha scelto di chiudersi nell'esilio dorato della Williams Hybrid Power, la società collegata che si dedica ai sistemi ibridi e con le dimissioni di Frank Williams che ha ceduto il suo posto nel consiglio di amministrazione alla figlia di Claire. PARR CONTRO BERNIE Sir Frank, resta il presidente onorario, ma senza diritto di parola. L'anziano Frank, che ha festeggiato 80 anni in questa settimana, sta disegnando la Williams del futuro e l'uscita di Adam Parr ha certamente complicato i suoi piani. Adam, uomo di finanza che sperava di ribaltare con le sue idee innovative il modo di concepire la Formula 1 è diventato presto indigesto ad Ecclestone, arrivando ad uno scontro frontale che gli è costato la testa.

 ARRIVA KOLLES Alla Williams potrebbe arrivare Colin Kolles a fare da paciere fra Frank Williams, che mantiene il controllo della società con il 40% delle azioni, e Bernie Ecclestone. L'ex team principal della HRT potrebbe essere l'uomo giusto per portare la squadra di Grove al rinnovo del Patto della Concordia, dando tranquillità agli altri investitori del team che sono sul piede di guerra: Toto Wolff, che detiene il 20% del capitale, gli emiri del Qatar e gli altri azionisti di minoranza stanno spingendo perché si dia una guida stabile alla struttura.
 C'è chi giura che Kolles sarà già sulla tolda di comando della Williams al Gp di Spagna a Barcellona...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie