Vitantonio Liuzzi con i punti ritrova il sorriso

Vitantonio Liuzzi con i punti ritrova il sorriso

Coinvolto nell'incidente al via con Massa, ha lottato con Schumacher per il nono posto

Vitantonio Liuzzi ha ritrovato il sorriso: il pilota della Force India non ha certo raccolto il bottino che la quinta posizione in griglia di partenza poteva fargli sperare, ma è tornato in zona punti con un buon ottavo posto che fa muovere la classifica. Il pescarese, infatti, aveva bisogno di rinfrancarsi dopo due Gp molti deludenti come Montecarlo e Turchia, in cui le aveva prese si santa ragione dal compagno di squadra Sutil: c'era un problema tecnico sulla scocca e la sostituzione del telaio ha riproposta il Liuzzi aggressivon che conosciamo. Il contatto alla prima chicane con Massa ha rovinato una gara che poteva essere piena di soddisfazioni, ma Tonio è soddisfatto di aver ritrovato il bandolo della matassa... "E' stata una gara dura e ho guidato ogni giro spingendo al massimo: mi piacciono le piste con i muretti ai lati. La squadra meritava di ottenere un buon risultato dopo il duro lavoro che ha svolto in questo weekend e nelle scorse settimane sugli sviluppi". Forse avresti potuto raccogliere di più... "Certo, perché negarlo, ma la gara è stata condizionata alla prima curva in quanto Felipe mi ha chiuso la porta. E' stato un incidente di gara, visto che dall'altra parte aveva Jenson, ma non c'era niente che potessi fare: io ero all'interno e tenevo la mia linea. Ho perso l'ala anteriore e ha dovuto cambiare la strategia di gara, ma alla fine abbiamo comunque ottenuto alcuni punti. La squadra sta spingendo duramente e vogliamo confermare i progressi che abbiamo fatto con i risultati". Vijay Mallya, Team Principal della Force India, recrimina: "Due piloti a punti sono un risultato molto positivo, ma date le nostre prestazioni in qualifica in cuor mio che avrei sperato in qualcosa di più. Entrambi i piloti sono finiti in incidenti sfortunati, ma hanno guidato ottimamente per recuperare tre punti, che, date le circostanze della gara, sono come l'oro. Purtroppo abbiamo raccolto anche notevoli danni su entrambe le vetture per gli incidenti, ma in questo weekend abbiamo capito che abbiamo una macchina molto competitiva che è capace di lottare con i top team. Vedremo di ripeterci a Valencia...".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio del Canada
Circuito Circuit Gilles-Villeneuve
Piloti Vitantonio Liuzzi
Articolo di tipo Ultime notizie