Kubica: ecco la sua Skoda subito dopo l'incidente

Dal cameracar di Mauro Moreno si può notare il guard rail che entra nell'abitacolo

Si comincia a fare chiarezza sul terribile incidente di cui è stato vittima Robert Kubica ieri mattina, mentre stava partecipando alla Ronde di Andora al volante di una Skoda Fabia S2000. Queste immagini sono quelle del cameracar di Mauro Moreno, che è stato il primo pilota a giungere sul luogo dell'incidente. Da queste si può capire quanto ha rischiato il pilota della Lotus Renault in Formula 1, che quindi in un certo senso si può ritenere nuovamente miracolato dopo l'altra grave carambola di cui si era reso protagonista in occasione del Gp del Canada del 2007. Guardando con attenzione il video si puà notare infatti il guard rail che entra nell'abitacolo della sua Skoda, per poi uscirne dal portellone posteriore. Con una dinamica di questo tipo, quindi, se la lama fosse entrata qualche centimetro più a sinistra ora staremmo parlando di una vera e propria tragedia. Una domanda importante però rimane: perchè il guard rail era interrotto in un tratto veloce come quello? Jakub Gerber, navigatore di Kubica, ha infatti spiegato che a rendere grave l'incidente è stato proprio il posizionamento del rail. La vettura si è infatti appoggiata alla prima striscia deformandola, finendo poi frontalmente contro una seconda striscia, che appunto è perforata dentro l'abitacolo...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Robert Kubica
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag immatricolazioni, produzione