Video ATS: ecco la storia del team tedesco degli Anni 80

Il successo di Martin O’Connell con l'ATS D4 nel GP di San Marino nell'ambito del MotorLegendFestival ha riportato alla ribalta la squadra tedesca di Gunther Schimdt che non ha resistito alla crisi del settimo anno.

La prestazione di Martin O’Connell nel Gran Premio di San Marino, Trofeo Elio De Angelis, prima prova del FIA Historic F1 Masters Championship che si è disputata nell'ambito del MotorLegendFestival, ha riportato alla ribalta l'ATS, la squadra tedesca che ha animato i GP dal 1978 al 1984.

L'ex campione di F.3 inglese ha portato al successo sull'Enzo e Dino Ferrari la gialla ATS D4-Cosworth che in Gara 2 era scattata dalla 23sima posizione in griglia. Con quella monoposto nel 1980 con Jan Lammers aveva regalato al proprietario Gunther Schimdt un quarto posto nella griglia del Gran Premio Usa disputato a Long Beach.

L'olandese fu poi costretto al ritiro con la vettura progettata da Gustav Brunner. Il team finanziato dal produttore dei cerchi ATS, acronimo di Auto Technisches Spezialzubehör, non ha superato la crisi del... settimo anno e nella sua storia ha colto solo sette punti iridati, quattro nel corso del 1982 grazie ai due quinti posti di Manfred Winkelhock ed Eliseo Salazar.

Il successo di O'Connell, quindi, sta regalando una seconda giovinezza a una macchina che a Imola ha regalato molte emozioni ai 20 mila appassionati che sono andati al MotorLegendFestival. Ecco il video con la storia ATS per sommi capi...

 

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jan Lammers
Articolo di tipo I più cliccati