Vettel-Webber: Red Bull è campione Costruttori

Vettel-Webber: Red Bull è campione Costruttori

Alonso terzo mantiene otto punti di vantaggio nella classifica piloti sull'australiano

Vince Vettel, la Red Bull conquista una doppietta nel Gp del Brasile grazie al secondo posto di Webber e la squadra diventa Campione del Mondo Costruttori, ma è Fernando Alonso che mantiene la testa del titolo piloti con otto punti di vantaggio sull'australiano e quindici lunghezze su Sebastian. La sintesi della gara brasiliana è tutta qui: la Red Bull Rb6 ha dimsotrato ancora una volta la sua superiorità tecnica sulla Ferrari F10, anche se Alonso non ha mai mollato l'idea di andare a riprendere l'accoppiata di testa. Va detto che Webber avrebbe accusato un surriscaldamento del motore che non gli ha permesso di andare in caccia del più giovane compagno di squadra. Alla gioia di Vettel che conquista la quarta vittoria stagionale, fa da riscontro il muso lungo di Webber: se Christian Horner avesse adottato una tattica di squadra a favore del pilota australiano, oggi Mark andrebbe ad Abu Dhabi con un solo punto di svantaggio da Alonso, con maggiori possibilità di giocarsi il titolo. Alonso, ovviamente ringrazia! Lapidario il commento di Niki Lauda: "La Red Bull corre per lo sport, la Ferrari per il campionato del mondo!". Fernando ha fatto tutto quello che doveva e poteva fare per difendere la posizione di leader della classifica. La McLaren, quarta e quinta con Hamilton e Button, non è mai stata nella lotta, mentre il poleman Hulkenberg, autore di alcuni giri da leone si è dovuto accontentare dell'ottava posizione in zona punti. Tanto per cambiare Nico Rosberg ha concluso davanti a Michael Schumacher anche se il più giovane tedesco questa volta partiva più indietro del sette volte campione del mondo. FORMULA 1, Interlagos, 7/11/2010 La classifica della gara 1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault – 71 giri in 2. Mark Webber - Red Bull-Renault – +4”2 3. Fernando Alonso - Ferrari - + 6”8 4. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes – +14”6 5. Jenson Button - McLaren-Mercedes – +15”5 6. Nico Rosberg - Mercedes – +35”3 7. Michael Schumacher - Mercedes – +43”4 8. Nico Hulkenberg - Williams-Cosworth – +1 giro 9. Robert Kubica - Renault - +1 giro 10. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - +1 giro 11. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari – +1 giro 12. Adrian Sutil - Force India-Mercedes – +1 giro 13. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari – +1 giro 14. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - +1 giro 15. Vitaly Petrov - Renault - +1 giro 16. Felipe Massa - Ferrari - +1 giro 17. Nick Heidfeld - Sauber-Ferrari - +1 giro 18. Heikki Kovalainen - Lotus-Cosworth - +2 giri 19. Jarno Trulli - Lotus-Cosworth - +2 giri 20. Timo Glock - Virgin-Cosworth - +2 giri 21. Bruno Senna - HRT-Cosworth - +2 giri 22. Christian Klien - HRT-Cosworth - + 6 giri 23. Luca di Grassi - Virgin-Cosworth - +9 giri La classifica del mondiale piloti: 1. Alonso 246; 2. Webber 238; 3. Vettel 231; 4. Hamilton 222; 5. Button 199; 6. Massa 143; 7. Rosberg 130; 8. Kubica 126; 9. Schumacher 72; 10. Barrichello 47; 11. Sutil 47; 12. Kobayashi 32; 13. Hulkenberg 22; 14. Liuzzi 21; 15. Petrov 19; 16. Buemi 8; 17. De la Rosa 6; 18. Heidfeld 6; 19. Alguersuari 3. La classifica del mondiale costruttori: 1. Red Bull-Renault 469; 2. McLaren-Mercedes 421; 3. Ferrari 389; 4. Mercedes 202; 5. Renault 145; 6. Williams-Renault 69. 7. Force India-Mercedes 68; 8. Sauber-Ferrari 44; Toro Rosso-Ferrari 11.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber , Fernando Alonso , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie