Vettel vince un Gp nel caos della Fia

Vettel vince un Gp nel caos della Fia

La safety car dopo l'incidente di Webber ha condizionato il corso del Gran Premio d'Europa

Sebastian Vettel coglie la settima vittoria in carriera al Gp d'Europa con la Red Bull Rb6 che si conferma la monoposto più competitiva del mondiale. Secondo Hamilton e terzo Button con le McLaren, ma il risultato è molto contestato e non è detto che venga confermato. La gara di Valencia è stata condizionata pesantemente dalla direzione di gara che al nono giro ha perso il bandolo della matassa dopo il pauroso incidente di Mark Webber che è letteralmente volato sulle ruote della Lotus di Kovalainen, schiantandosi contro le barriere dopo un drammatico looping in aria. Illeso, ma sotto shock il pilota australiano. Il caos è stato determinato dall'ingresso della safety car fra Vettel e Hamilton. L'inglese ha superato la safety car prima che questa fosse in traiettoria, mentre la Ferrari di Alonso si è accodata alla vettura di neutralizzazione seguito da Massa. Nel gruppo dietro c'è stato chi è rientrato subito al pit stop per sostituire le gomme. “Io ero ad un metro da Hamilton – ha detto polemico Alonso – lui è arrivato secondo e io nono. È chiaro che c'è qualcosa che non quadra. Il risultato è alterato: le Ferrari erano da podio e invece c'è stata una gara manipolata”. Parole dure, gravi. Nove vetture sono sotto inchiesta per aver girato troppo in fretta durante la safety car prima del pit stop. In direzione gara c'è stato il caos assoluto. Hamilton è stato punito con un drive through con una decisione tardiva dei commissari sportivi (circa 15 giri dopo il fatto), al punto che l'inglese aveva guadagnato un margine tale sul terzo Kobayashi che si è ritrovato comunque secondo in pista, per cui la penalizzazione non ha sortito alcun effetto. Qui sotto c'è l'ordine di arrivo ufficioso in attesa delle decisioni che saranno prese: se scatteranno i provvedimenti Kobayashi (Sauber) potrebbe diventare clamorosamente terzo e Alonso (quarto). FORMULA 1, Valencia, 27/06/2010 La classifica della gara
 1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault – 57 giri in 2. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - + 5"0 3. Jenson Button - McLaren-Mercedes - + 7"6 4. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - + 20"6
 5. Robert Kubica - Renault - + 22”1 6. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - + 25"1 7. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - + 30"9
 8. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - + 31"2 9. Fernando Alonso - Ferrari - + 32"8 10. Pedro de la Rosa - Sauber-Ferrari - + 42"4 11. Vitaly Petrov - Renault - + 43"2
 12. Nico Rosberg - Mercedes - + 42"3
 13. Vitantonio Liuzzi - Force India-Mercedes – + 45”8 14. Felipe Massa - Ferrari - + 46"6
 15. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - + 48"2
 16. Michael Schumacher - Mercedes - + 48"8 17. Lucas di Grassi - Virgin-Cosworth - + 1 Giro 18. Karun Chandhok - HRT-Cosworth - + 2 Giri 19. Timo Glock - Virgin-Cosworth - + 2 Giri 20. Bruno Senna - HRT-Cosworth - + 2 Giri 21. Jarno Trulli - Lotus-Cosworth - + 4 Giri 


Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio d'Europa
Circuito Valencia Grand Prix Circuit
Piloti Jenson Button , Lewis Hamilton , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie