Vettel: "Una vittoria speciale. portiamo la bandiera inglese a Maranello! Il sorpasso su Bottas? Ero al limite!"

condividi
commenti
Vettel:
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
08 lug 2018, 15:51

51esima vittoria in carriera di Vettel che raggiunge Alain Prost nella speciale classifica dei piloti con più vittorie nella storia della F1. Il tedesco è stato autore di un sorpasso decisivo su Bottas a pochi giri dal termine dopo l'ingresso della Safety Car.

Sebastian Vettel, Ferrari SF71H, saluta il pubblico dopo aver vinto la gara
Sebastian Vettel, Ferrari SF71H
Sebastian Vettel, Ferrari, in griglia
Il vincitore della gara Sebastian Vettel, Ferrari SF71H
Il vincitore della gara Sebastian Vettel, Ferrari SF71H, saluta il pubblico
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1 W09, Sebastian Vettel, Ferrari SF71H

51 vittorie come Alain Prost. Sebastian Vettel ha centrato a Silverstone - sede del Gran Premio di Gran Bretagna - la quarta vittoria della stagione, sua e della Ferrari, aumentando così il suo vantaggio nei confronti di Lewis Hamilton nel Mondiale Piloti su una pista che, almeno sulla carta, era certamente favorevole per le Mercedes W09.

Vettel è stato praticamente perfetto. Forse il primo stint su gomme Soft è stato azzardato. Il tedesco ha spinto forte per cercare di prendere vantaggio su Bottas dopo essere scattato meglio di Hamilton, che partiva in pole, ma poi i suoi tempi si sono alzati in maniera più repentina rispetto a quelli del finlandese.

Perfetti invece quelli su gomme Medie e, soprattutto, quello su Soft, che gli ha permesso di attaccare Bottas a pochi giri dalla fine dopo aver fatto il pit stop sotto regime di Safety Car e di andare a prendere la quarta vittoria della stagione.

Leggi anche:

"Pensavo che oggi potesse essere una bella giornata per noi e una bella gara. Pensavo anche che la partenza potesse essere una parte molto importante di questo weekend di gara, poi con la Safety Car la corsa è diventata più difficile ed è stata un po' stravolta".

"Però sono molto felice per la squadra. Porteremo la bandiera inglese a Maranello con tanta gioia e un grande sorriso. Alla fine il duello con Valtteri è stato bello e sono stato felicissimo di averlo terminato in questo modo. Penso che sia sempre qualcosa di speciale".

"In questo momento è importante che la macchina vada bene, che vada forte. Penso che i nuovi aggiornamenti che abbiamo portato qui abbiano funzionato molto bene. Tutto il weekend la monoposto sia stata veloce".

"Lo ha fatto vedere anche in qualifica. E' stata solo più lenta della Mercedes di Lewis ma per pochi millesimi. In gara invece è stata grande. Il primo stint è stato complicato perché forse ho spinto troppo forte all'inizio, ma alla fine abbiamo vinto e sono molto contento".

Vettel ha poi parlato della manovra più importante della gara, ossia il suo sorpasso nei confronti di Bottas che gli ha permesso di involarsi verso la vittoria numero 51 della carriera, la numero 12 da quando veste la tuta della Ferrari.

"Il sorpasso su Bottas è stato davvero al limite. E' stato difficile perché le Mercedes sono molto forti sul rettilineo. Per questo è difficile quando sei dietro a loro, anche perché si perde un po' di carico aerodinamico. Ma con le gomme Soft è stato possibile tentare l'attacco e passare. Sono molto contento per tutta la squadra, per la gente che lavora a Maranello e anche per me".

Articolo successivo
F1 Mondiale Piloti: dopo il successo di Silverstone Vettel ha 8 punti di vantaggio

Articolo precedente

F1 Mondiale Piloti: dopo il successo di Silverstone Vettel ha 8 punti di vantaggio

Articolo successivo

F1 Mondiale Costruttori: dopo il GP di Gran Bretagna la Rossa ha 20 punti di margine

F1 Mondiale Costruttori: dopo il GP di Gran Bretagna la Rossa ha 20 punti di margine
Carica i commenti