Vettel: "Per una volta abbiamo avuto un buon venerdì e le novità hanno funzionato"

condividi
commenti
Vettel:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
06 lug 2018, 15:19

Il pilota della Ferrari è stato il più veloce nel turno pomeridiano, caratterizzato dal caldo torrido ed ha dato la sensazione di avere un buon vantaggio sulla concorrenza.

Sebastian Vettel, Ferrari SF71H
Sebastian Vettel, Ferrari SF71H
Sebastian Vettel, Ferrari e Maurizio Arrivabene, Team Principal Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari SF71H
Sebastian Vettel, Ferrari SF71H
Sebastian Vettel, Ferrari
Sebastian Vettel, Ferrari SF71H

La prima giornata di prove del GP di Gran Bretagna ha avuto un protagonista che non è proprio tipico della zona di Silverstone: un caldo davvero torrido. E in queste condizioni la Ferrari ha dato veramente la sensazione di essere un passo avanti a tutti, anche rispetto alla Mercedes, che alla vigilia era considerata la grande favorita, visto che nell'era ibrida ha sempre dominato.

Invece nel turno pomeridiano Sebastian Vettel ha fatto decisamente la voce grossa, realizzando il miglior tempo nella simulazione di qualifica, ma mostrando anche un ritmo invidiabile sul passo gara con le gomme soft. Segno che gli aggiornamenti della SF71H sembrano funzionare a dovere, anche se il tedesco ha spiegato di aver trovato subito un grande feeling con la sua monoposto.

"Credo che sia difficile dirlo. Non abbiamo visto ancora molto, perché si raccolgono molti dati, ma non c'è molto tempo tra le due sessioni. Tutto quello che abbiamo messo sulla macchina ha funzionato e credo che sia un passo nella giusta direzione. La cosa più importante però è che abbiamo avuto un buon bilanciamento fin dall'inizio della giornata ed ho trovato un buon ritmo. Per cambiare per una volta, abbiamo avuto un buon venerdì e speriamo di continuare con questo slancio anche domani e domenica" ha detto Vettel ai microfoni di Sky Sport F1 HD.

Leggi anche:

Quando poi gli è stato chiesto se ritiene che ci sia il potenziale per rovinare la magia che c'è tra le Frecce d'Argento ed il tracciato britannico, ha aggiunto: "Ci proveremo ovviamente ad uccidere la loro magia, ma ci abbiamo provato anche negli anni scorsi. Sono sempre stati molto forti su questo circuito e ci aspettiamo che lo siano anche domani. Speriamo di essere vicini e questa sarebbe già un'ottima notizia perché questa non è mai stata una pista troppo buona per noi. Oggi l'inizio è stato buono, speriamo di poter migliorare anche domani per uccidere la loro magia".

Sulla nuova DRS Zone che comprende anche la curva 1, il quattro volte iridato non si è sbilanciato troppo: "Dovete chiederlo a Grosjean (ha sbattuto in quel punto nella FP1) cosa pensa della nuova zona DRS. Per noi credo che sia andato abbastanza bene, non so se cambierà molto per i sorpassi, ma questo lo vedremo domenica. In qualifica sul giro secco sarà la stessa cosa per tutti".

E ha fatto lo stesso quando gli è stato domandato se queste alte temperature possano essere un vantaggio per la Rossa: "Anche le temperature sono le stesse per tutti. Le gomme sono calde, però tutti quanti facciamo fatica, quindi la magia questo weekend sarà cercare di tenerle fresche il più possibile".

Prossimo articolo Formula 1
Raikkonen: "Oggi tutto bene. Speriamo continui a fare caldo perché la Ferrari così va forte"

Previous article

Raikkonen: "Oggi tutto bene. Speriamo continui a fare caldo perché la Ferrari così va forte"

Next article

Silverstone, Libere 2: Vettel con il caldo esalta la Ferrari che è davanti alle Mercedes

Silverstone, Libere 2: Vettel con il caldo esalta la Ferrari che è davanti alle Mercedes