Vettel: "Non ero neanche sicuro di poter fare le qualifiche, ma siamo molto vicini"

condividi
commenti
Vettel:
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
07 lug 2018, 14:53

Il pilota della Ferrari si è visto sfuggire per appena 44 millesimi la pole di Silverstone ma, contando il dolore al collo che lo ha frenato e il passo gara, pare molto ottimista per la gara di domani.

Sebastian Vettel, Ferrari SF71H
Sebastian Vettel, Ferrari SF71H
Sebastian Vettel, Ferrari, il poleman Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, e Kimi Raikkonen, Ferrari, festeggiano dopo le Qualifiche
Sebastian Vettel, Ferrari SF71H
Sebastian Vettel, Ferrari SF71H

"Direi mezzo decimo. Quasi mezzo decimo". Ha scherzato Sebastian Vettel quando durante la conferenza stampa che ha seguito le qualifiche gli è stato chiesto cosa gli era mancato per firmare la pole position del GP di Gran Bretagna.

Per la precisione, sono 44 i millesimi che gli sono mancati per impedire a Lewis Hamilton di portarsi a casa la quarta pole position di fila sulla pista di casa di Silverstone.

Un peccato per il ferrarista, che è stato anche tormentato da un fastidio al collo che ha iniziato ad accusare nel corso delle prove libere di questa mattina: "Stamattina non pensavo di potercela fare, non ero nemmeno sicuro di poter fare le qualifiche... Ma siamo molto vicini".

Leggi anche:

"Il distacco è così piccolo che praticamente il tempo è lo stesso di Lewis. Ero abbastanza contento del primo tentativo che ho fatto nel Q3, anche se pensavo di poter fare un pochino meglio nel terzo settore" ha proseguito nella sua analisi della Q3.

Il tedesco però si è detto stupito perché pare che rispetto al rivale abbia perso qualcosina sul rettilineo: "Nel secondo tentativo pensavo di aver fatto meglio, ma ho perso qualcosa in rettilineo e non saprei esattamente perché".

Oggi quindi è stata davvero una questione di dettagli, ma per domani Seb sembra convinto che la sua Ferrari abbia tutte le carte in regola per puntare alla vittoria: "I due giri sono stati praticamente identici, mezzo decimo si può sempre trovare. Diciamo che lui è stato un pochino meglio di me, ma domani dovremmo andare bene".

 
Prossimo articolo Formula 1
Räikkönen si fida della Ferrari: "Siamo in una buona posizione per ottenere un bel risultato"

Previous article

Räikkönen si fida della Ferrari: "Siamo in una buona posizione per ottenere un bel risultato"

Next article

Hamilton firma la sesta pole a Silverstone, ma Vettel con la Ferrari è a un soffio!

Hamilton firma la sesta pole a Silverstone, ma Vettel con la Ferrari è a un soffio!