Vettel e l'evento di kart per donne: "Meglio agire che parlare"

Sebastian Vettel ha trasformato le preoccupazioni sull'uguaglianza di genere in Arabia Saudita in un'occasione per conoscere meglio la realtà del paese, dopo aver partecipato ad un evento di kart femminile in vista della prima gara locale di Formula 1.

Vettel e l'evento di kart per donne: "Meglio agire che parlare"

Il pilota dell'Aston Martin è sempre stato piuttosto attivo quest'anno nel promuovere l'uguaglianza, aperto sul fatto di essere a disagio per quanto riguarda alcuni degli atteggiamenti verso le donne che sono comuni in Arabia Saudita.

Piuttosto che scegliere di parlare dicendo ciò che non gli piace, il tedesco si è attivato per capire meglio la situazione, affittando una pista di kart locale e invitando alcune donne pilota del posto, con le quali ha parlato della reale situazione.

"Ovviamente si è parlato tanto e si è pensato molto alla gara qui, dato che è la prima volta che corriamo in Arabia Saudita", ha detto Vettel.

"Avevamo un sacco di dubbi in testa, quindi ho pensato a cosa potessi fare. C'è stata tanta attenzione sugli esempi negativi, come le carenze di alcuni paesi verso i diritti umani e altre cose, quindi ho cercato di pensare agli aspetti positivi".

"Ho organizzato il mio evento di kart oggi creando l'hashtag #raceforwomen; un gruppo di sette o otto ragazze erano in pista con noi".

"Abbiamo allestito un bell'evento solo per loro e ho cercato di trasmettere alcune delle mie esperienze di vita e in pista, per fare qualcosa insieme e accrescere la loro fiducia".

Sebastian Vettel, Aston Martin

Sebastian Vettel, Aston Martin

Photo by: Andy Hone / Motorsport Images

 

L'Arabia Saudita solo negli ultimi anni ha permesso alle donne di guidare e Vettel ha invitato ragazze con varie esperienza; da quelle che hanno corso a quelle che non avevano licenze.

L'evento è stato divertente per le partecipanti e il 4 volte Campione del Mondo di F1 ha ammesso di aver guadagnato qualcosa.

"Devo dire che sono stato ispirato dalle loro storie, dal loro passato e dalla positività sul cambiamento nel paese".

"È vero che se guardiamo attraverso l'ottica occidentale o europea, ci sono ancora molte cose che dovrebbero essere migliorate e affrontate. Ma è anche vero che alcune cose stanno cambiando e per quelle persone questo fa un'enorme differenza".

"Alla fine, è molto difficile per noi venire in un paese dove passiamo solo un paio di giorni giudicando al meglio ciò che vediamo, ma senza conoscere esattamente il contesto e le persone".

"In questo modo penso che sia stato importante per me conoscere queste donne. Credo sia stata una giornata memorabile e stimolante, e un ottimo modo per dare il via al fine settimana. Come ho detto concentrandomi sul positivo".

condividi
commenti
Sainz: "In caso di incidente, non c'è tempo per reagire"
Articolo precedente

Sainz: "In caso di incidente, non c'è tempo per reagire"

Articolo successivo

F1 | Gasly: "La mia priorità è tornare in Red Bull"

F1 | Gasly: "La mia priorità è tornare in Red Bull"
Carica i commenti