Formula 1
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
07 mag
-
10 mag
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
112 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
155 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
169 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
182 giorni

Vettel e Leclerc guardano a Montreal con ritrovato ottimismo ferrarista

condividi
commenti
Vettel e Leclerc guardano a Montreal con ritrovato ottimismo ferrarista
Di:
3 giu 2019, 13:36

Sebastian ricorda la vittoria dell'anno scorso nel GP del Canada che interrompeva 14 anni di attesa: un successo sul cittadino dell'Isola di Notre Dame rilancerebbe un campionato difficile. Charles l'anno scorso con l'Alfa-Sauber era a punti: "Quest'anno l’obiettivo è puntare in alto!”.

Dodici mesi fa Sebastian Vettel conquistò a Montreal una delle vittorie più perentorie della sua carriera in rosso, rompendo un lungo digiuno per la Ferrari che non si imponeva in Canada da quattordici anni.

In poche altre occasioni Seb si è visto così felice a fine gara, forse per il traguardo del cinquantesimo successo (a 40 anni dal trionfo di Gilles Villeneuve) o forse per la leadership provvisoria del Mondiale.

Un anno dopo La Ferrari arriva sul circuito Gilles Villeneuve col fiatone, dopo aver subito la raffica di vittorie Mercedes, una striscia che a Maranello sperano di poter interrompere quanto prima.
“Questo circuito è un tracciato stop-and-go – ha spiegato Vettel - con lunghi rettilinei e poderose frenate intervallate da qualche curva lenta e da alcune chicane nelle quali bisogna usare moltissimo i cordoli".

Leggi anche:

"La parte finale di solito è decisiva: al grande tornante la frenata va eseguita alla perfezione così da avere un’uscita ottimale e riuscire a portare tutta la velocità sul lungo rettilineo che immette in corsia box o porta all’ultima chicane".

"In questo punto si può provare ad effettuare dei sorpassi. Lo scorso anno sono partito in pole position e ho vinto la corsa, a 40 anni di distanza dal successo di Gilles Villeneuve. Darò il massimo per fare bene, quella del Canada è una delle corse più attese della stagione da parte di noi piloti. Gareggiamo su un’isola che si trova nel cuore di Montreal, un luogo fantastico, pieno di appassionati che garantiscono un’atmosfera unica”.

Per Charles Leclerc quella di domenica prossima sarà la seconda gara canadese, dopo il buon esordio del 2018 che lo vide terminare in zona punti con l’Alfa-Sauber.

A distanza di dodici mesi Charles non nasconde una certa dose di ottimismo:
“Nella scorsa stagione sono riuscito a piazzarmi in zona punti, quest’anno l’obiettivo è puntare più in alto!”.

L’imperativo sarà però quello di dimenticare il Gran Premio di Monaco, e tornare a macinare punti e podi...

“Il Gran Premio del Canada ci offre un'occasione in più per cercare di portare a casa un buon risultato – ha confermato Leclerc- dobbiamo lavorare al meglio per riuscire a preparare la vettura fin nei minimi dettagli così da poterne estrarre il massimo potenziale".

"La settimana scorsa sono stato a Maranello e ho lavorato al simulatore per preparare e migliorare la vettura e me stesso in vista di questo appuntamento. Trovo il tracciato molto interessante, perché mette insieme diverse tipologie di curve e un lungo rettilineo sul quale dovrebbe essere possibile effettuare dei sorpassi".

"Per quanto riguarda la città di Montreal mi piace molto, al pari dei suoi abitanti, e il fatto che si parli francese mi fa sentire anche un po’ a casa. Spero davvero di poter avere un weekend di soddisfazioni".

Scorrimento
Lista

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
1/21

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari, indossa un cappellino in tributo a Niki Lauda

Charles Leclerc, Ferrari, indossa un cappellino in tributo a Niki Lauda
2/21

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Close up del danno sul fondo della monoposto di Charles Leclerc, Ferrari SF90

Close up del danno sul fondo della monoposto di Charles Leclerc, Ferrari SF90
3/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
4/21

Foto di: Dom Romney / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
5/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, ai box durante le prove

Charles Leclerc, Ferrari SF90, ai box durante le prove
6/21

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
7/21

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, subisce una foratura

Charles Leclerc, Ferrari SF90, subisce una foratura
8/21

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, lotta con Nico Hulkenberg, Renault R.S. 19

Charles Leclerc, Ferrari SF90, lotta con Nico Hulkenberg, Renault R.S. 19
9/21

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, lotta con Nico Hulkenberg, Renault R.S. 19

Charles Leclerc, Ferrari SF90, lotta con Nico Hulkenberg, Renault R.S. 19
10/21

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Il numero 16 sulla Ferrari di Charles Leclerc, Ferrari SF90

Il numero 16 sulla Ferrari di Charles Leclerc, Ferrari SF90
11/21

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Ferrari SF90, dettaglio dell'ala anteriore

Ferrari SF90, dettaglio dell'ala anteriore
12/21

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Ferrari SF90, dettaglio dell'ala anteriore

Ferrari SF90, dettaglio dell'ala anteriore
13/21

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
14/21

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, seconda posizione, bacia il suo trofeo

Sebastian Vettel, Ferrari, seconda posizione, bacia il suo trofeo
15/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
16/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, prima posizione, riceve le congratulazioni di Sebastian Vettel, Ferrari, seconda posizione

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, prima posizione, riceve le congratulazioni di Sebastian Vettel, Ferrari, seconda posizione
17/21

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
18/21

Foto di: Dom Romney / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, seconda posizione, solleva il suo trofeo

Sebastian Vettel, Ferrari, seconda posizione, solleva il suo trofeo
19/21

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
20/21

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, firma un autografo ai fan

Sebastian Vettel, Ferrari, firma un autografo ai fan
21/21

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Articolo successivo
Binotto: "Ferrari pronta a dare il meglio, cancelleremo gli ultimi errori”

Articolo precedente

Binotto: "Ferrari pronta a dare il meglio, cancelleremo gli ultimi errori”

Articolo successivo

Mercedes: il motore evo da 1.020 cavalli con i pistoni in bi-lega di acciaio?

Mercedes: il motore evo da 1.020 cavalli con i pistoni in bi-lega di acciaio?
Carica i commenti