Vettel: "Con le slick forse avremmo potuto vincere"

Il tedesco è riuscito a conquistare il primo podio stagionale al termine di una gara magistrale ed ha affermato che con una strategia più aggressiva forse sarebbe stato in grado di lottare per la vittoria.

Vettel: "Con le slick forse avremmo potuto vincere"

Nella giornata in cui Lewis Hamilton ha scritto una nuova pagina di storia della Formula 1 conquistando il settimo titolo mondiale, la Ferrari ha ritrovato il podio e Sebastian Vettel.

Il tedesco, ormai alle battute conclusive della sua avventura a Maranello, è stato protagonista di una corsa da applausi. Magistrale con le gomme da bagnato, intelligente nel trovare il giusto compromesso quando ha montato le intermedie, Vettel è riuscito negli ultimi metri a beffare Charles Leclerc per strappare al suo compagno di team il terzo posto.

L’immagine più bella, però, Seb l’ha regalata una volta uscito dall’abitacolo della sua monoposto quando è andato a complimentarsi con Hamilton, ancora seduto dentro la sua Mercedes, stringendogli la mano e dicendogli: “Oggi hai fatto la storia”.

In Turchia Seb ha ritrovato quel sorriso che una stagione maledettamente complicata gli aveva tolto dal volto.

“E’ stata una gara lunga ed intensa, ma anche divertente. Ho avuto un ottimo primo giro e mi sono ritrovato immediatamente in quarta posizione. Con le full wet mi trovavo davvero a mio agio, mentre con le intermedie ho sofferto parecchio”.

“Ho ritrovato il passo soltanto verso la fine. L’ultimo giro è stato particolarmente intenso. Di sicuro non mi aspettavo di riuscire a salire sul podio, ma sono molto contento. E’ stata una bella gara corsa in condizioni insidiose”.

In una gara dalle mille emozioni, sono stati gli ultimi metri a regalare a Vettel il primo podio stagionale. Seb ha approfittato della dura lotta tra Leclerc e Perez per il secondo posto e quando il monegasco ha esagerato in staccata lo ha infilato senza timori.

“Ho visto che Charles era molto vicino a Sergio e sapevo che Perez stava faticando parecchio con le gomme. Nei giri precedenti stavo già recuperando terreno su di loro e vedevo che erano in lotta. Appena ho visto il bloccaggio di Charles ho capito che avevo una opportunità”.

Il tremendo asfalto del tracciato dell’Istanbul Park ha costretto tutti i piloti a compiere incredibili acrobazie sia con le full wet che con le intermedie.

Giro dopo giro, però, le traiettorie sono andate asciugandosi ma nessuno ha voluto rischiare di passare alle slick. Vettel ha confessato di aver pensato a questa scelta e si è detto certo con le gomme da asciutto, forse, avrebbe avuto una chance di lottare per la vittoria.

“Negli ultimi 20 giri pensavo se fosse il caso di mettere le gomme da asciutto. Le intermedie erano usurate ed erano come delle slick, ma poi mi era arrivata la comunicazione che sarebbe arrivata la pioggia nell’ultimo giro”.

“Mi sarebbe piaciuto montare le gomme da asciutto. Credo che avremmo avuto una chance di vincere, ma sono contento lo stesso. E’ stato un risultato positivo in un anno difficile”.

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
1/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000, Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
2/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
3/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
4/21

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
5/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
6/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
7/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
8/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39, Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C39, Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
9/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000, ai box
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000, ai box
10/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
11/21

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
12/21

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
13/21

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
14/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
15/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
16/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000, in pit lane
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000, in pit lane
17/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
18/21

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000
19/21

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF1000 sulla griglia di partenza
Sebastian Vettel, Ferrari SF1000 sulla griglia di partenza
20/21

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 con Sebastian Vettel, Ferrari
Il vincitore della gara Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 con Sebastian Vettel, Ferrari
21/21

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

condividi
commenti
Hamilton cannibale: "Ho ancora molto da dare in Formula 1"
Articolo precedente

Hamilton cannibale: "Ho ancora molto da dare in Formula 1"

Articolo successivo

Leclerc amaro: "Ho gettato tutto al vento alla fine"

Leclerc amaro: "Ho gettato tutto al vento alla fine"
Carica i commenti