Vettel: "Ci manca il passo per poter lottare per i punti"

L'inizio dell'avventura di Vettel in Aston Martin, sino ad ora, si è rivelata deludente per il tedesco che nei primi quattro appuntamenti della stagione non è riuscito a conquistare nemmeno un punto.

Vettel: "Ci manca il passo per poter lottare per i punti"

Zero punti dopo quattro gare. Il bilancio di inizio stagione di Sebastian Vettel, al momento, è estremamente negativo. Il tedesco, dopo un tormentato 2020 in Ferrari, confidava nella nuova avventura firmata Aston Martin per rilanciarsi, ma la AMR21 non sembra calzargli come un guanto.

I cambiamenti regolamentari hanno penalizzato le vetture con un assetto rake poco accentuato, ma se la Mercedes sembra aver trovato il bandolo della matassa sulla W12, lo stesso non può dirsi per i tecnici del team inglese alle prese ancora con una monoposto lontana parente di quella decisamente competitiva vista la passata stagione.

In Spagna il quattro volte campione del mondo non è riuscito a fare meglio del tredicesimo posto finale, risultato identico a quello colto la settimana precedente in Portogallo.

“Mi sono sentito maggiormente a mio agio, ma ancora ci manca il passo per poter lottare costantemente per i punti” ha dichiarato Vettel al termine della gara andata in scena sul tracciato di Barcellona.

“Con il senno di poi, oggi avremmo potuto fare qualcosa di diverso, ma questo risultato riflette il nostro potenziale attualmente”.

“Ad oggi solo pochi decimi possono fare la differenza in classifica. Purtroppo in gara abbiamo perso del tempo prezioso durante il primo pit stop, mentre la seconda sosta l’abbiamo effettuata troppo presto e siamo finiti dietro l’Alfa Romeo compromettendo le gomme”.

Il gruppo di metà classifica è al momento quello dove la lotta è serrata. McLaren e Ferrari sono in battaglia ad ogni gara per il ruolo di terza forza, mentre alle spalle delle due squadre i valori cambiano ad ogni weekend. L’unico team che sta faticando sin dal Bahrain, purtroppo per Vettel, è proprio l’Aston Martin.

“Tutti stanno facendo dei progressi, quindi è difficile crescere più dei rivali. Oggi mi ha sorpreso l’Alpine, perché mi aspettavo fosse decisamente più veloce di quanto visto in gara. Nelle Libere Ocon ed Alonso sembravano competitivi”.

“Ad ogni modo siamo tutti molto vicini. Ogni weekend è differente, la lotta è serrata. Forse se riuscirò a sentire la vettura più adatta alle mie esigenze riuscirò a trovare uno o due decimi che ancora mi mancano”.

Il prossimo appuntamento della stagione si disputerà sul tracciato di Monaco. Nonostante questa sia una gara aperta ad ogni risultato, Vettel non vuole crearsi aspettative.

“Rispetto a chi ci precede siamo carenti di downforce, quindi credo che soffriremo. Monaco, però, è una gara differente. Speriamo di poter fare la differenza”.

Sebastian Vettel, Aston Martin

Sebastian Vettel, Aston Martin
1/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin

Sebastian Vettel, Aston Martin
2/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21
3/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21
4/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21
5/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, lascia il garage

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, lascia il garage
6/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin

Sebastian Vettel, Aston Martin
7/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21
8/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21
9/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21
10/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21
11/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lance Stroll, Aston Martin AMR21, precede Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Lance Stroll, Aston Martin AMR21, precede Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21
12/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lance Stroll, Aston Martin AMR21 , Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Lance Stroll, Aston Martin AMR21 , Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21
13/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02
14/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lance Stroll, Aston Martin AMR21, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Lance Stroll, Aston Martin AMR21, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21
15/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21
16/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21
17/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02

Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21, Pierre Gasly, AlphaTauri AT02
18/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin, sulla griglia di partenza

Sebastian Vettel, Aston Martin, sulla griglia di partenza
19/22

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin

Sebastian Vettel, Aston Martin
20/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin

Sebastian Vettel, Aston Martin
21/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin

Sebastian Vettel, Aston Martin
22/22

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

condividi
commenti
F1: Baku dice no all'inversione di date con la Turchia

Articolo precedente

F1: Baku dice no all'inversione di date con la Turchia

Articolo successivo

Bottas: come finire in un... buco nero

Bottas: come finire in un... buco nero
Carica i commenti