Vettel: "Abbiamo provato un sacco di cose"

Il tedesco soddisfatto del lavoro svolto, ma la McLaren gli sembra più competitiva

Vettel:
Sebastian Vettel è ad una svolta della stagione: sembra aver perso la bacchetta magica con cui ha dominato le ultime due stagioni. Il bi-campione del mondo deve scoprire qual è il vero potenziale della RB8: in Cina Adrian Newey gli ha portato la monoposto dotata del retrotreno con gli scarichi soffiano al centro, fra i bracci della sospensione, come avevamo visto nei test invernali di Jerez. Anche il genio ha qualche dubbio sulla linea dello sviluppo da portare avanti. E alla fine l'idea meno estrema si è rivelata più efficace con Seb di circa tre decimi davanti a Webber che ha girato con gli scarichi che soffiano al piede della ruota. Il terzo tempo Vettel lo analizza in modo positivo, visto che è a solo due decimi da Michael Schumacher, leader di giornata... "C'è poca differenza tra le monoposto. Non ho ancora visto tutti i dati, ma credo che complessivamente possiamo essere abbastanza soddisfatti. Oggi abbiamo provato un sacco di cose oggi e adesso dobbiamo valutare cosa scegliere per avere la migliore messa a punto. Se si guarda la macchina, si possono notare gradi differenze rispetto a quella che abbiamo usato in Malesia, ma fare un confronto alla guida è difficile, visto che non abbiamo parametri di raffronton con questo tracciato. Qui è molto più fresco rispetto alle due gare precedenti. Staremo a vedere: è presto per dire se saremo competitivi. La McLaren, invece, va forte in tutte le condizioni".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie