Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
26 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
66 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
98 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
105 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
115 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
122 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
136 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
150 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
178 giorni
02 set
Prossimo evento tra
185 giorni
09 set
Prossimo evento tra
192 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
206 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
213 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
220 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
234 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
241 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
277 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
286 giorni

Vettel: "In gara dobbiamo essere astuti come volpi"

Sabato amaro tra le dune del deserto di Sakhir per Sebastian Vettel. Il tedesco chiude il sabato della qualifica in 11esima posizione. Ma mostra comunque la sua motivazione: "Possiamo ottenere un bottino di punti solo se siamo astuti come volpi".

condividi
commenti
Vettel: "In gara dobbiamo essere astuti come volpi"

Come annunciato dalla classifica della terza sessione di prove libere, con i paladini Ferrari fissi nella seconda metà della classifica, anche in qualifica le difficoltà non hanno tardato a manifestarsi. Sebastian Vettel, 13esimo in FP3, arranca e ottiene una undicesima piazza, davanti al compagno di squadra monegasco, solo 12esimo. 

Le gioie rosse del Bahrain sono ormai un ricordo lontano, quasi offuscato dal buio della stagione 2020. Sebastian Vettel, che nella storia di questo Gran Premio ha messo la sua firma su tre pole e quattro vittorie (di cui due consecutive con Ferrari, nel 2017 e nel 2018), anche oggi deve accontentarsi dell’ennesimo risultato nelle retrovie. Un piazzamento non inaspettato, date le caratteristiche del tracciato che non combaciano con quelle della monoposto di Maranello:

"Il programma era avere un po' di scia, perdevo tempo in rettilineo, non ha funzionato perchè Russell era in mezzo con le gomme Soft. Ci siamo avvicinati nel T2 e nel T3, avevamo soltanto un giro, è stata dura".

Il tedesco, reduce da un incredibile quanto inatteso terzo posto finale in quel di Istanbul, affronta a cuore un po’ più leggero questa fase finale di un mondiale già assegnato. Ma ciò, non gli impedisce di esprimere le sue sensazioni al netto di una qualifica, ancora una volta, amara:

"E' stata dura, spero che domani di possa fare la differenza in gara. La macchina andava piuttosto bene, difficile dare tutto con un solo giro, con un altro tentativo avremmo trovato qualche decimo in più. Sapevamo che la pista non era delle migliori per noi. Vedremo cosa faremo in gara, fare molto bene vuol dire essere astuti come delle volpi, prendere decisioni giuste al momento giusto".

Il divorzio annunciato con Maranello è ormai alle porte, ma Vettel, nonostante questo, continua a mostrare il suo amore per la Ferrari e la sua squadra motivando il team e cercando di dare il massimo anche quando il massimo è difficile da raggiungere. 

Beatrice Frangione

Hamilton: "Con un altro giro sarei riuscito a fare meglio"

Articolo precedente

Hamilton: "Con un altro giro sarei riuscito a fare meglio"

Articolo successivo

Ferrari, Leclerc: "Gara? Non facciamo miracoli"

Ferrari, Leclerc: "Gara? Non facciamo miracoli"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Bahrain
Sotto-evento Qualifiche
Piloti Sebastian Vettel
Team Scuderia Ferrari