Formula 1
25 set
Race in
15 Ore
:
28 Minuti
:
41 Secondi
G
GP dell'Eifel
09 ott
Prossimo evento tra
12 giorni
G
GP del Portogallo
23 ott
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP di Turchia
13 nov
Prossimo evento tra
47 giorni
04 dic
Prossimo evento tra
68 giorni
G
GP di Abu Dhabi
11 dic
FP1 in
75 giorni

Verstappen: "Tempi bugiardi, nel giro veloce ho rotto l'ala"

condividi
commenti
Verstappen: "Tempi bugiardi, nel giro veloce ho rotto l'ala"
Di:

L'olandese spiega il problema che ha rallentato la sua Red Bull in Austria durante le Libere, dove le RB16 non hanno esaltato. Sia lui che Albon sono comunque fiduciosi per domani.

C'è fiducia in casa Red Bull nonostante un venerdì di Prove Libere non proprio esaltante in quel del Red Bull Ring, dove finalmente la Formula 1 ha ripreso a lavorare in vista del Gran Premio d'Austria di domenica.

Max Verstappen ed Alex Albon non hanno ottenuto grandi prestazioni con le loro RB16, tant'è che si sono ritrovati parecchio distanti dalla vetta, sia al mattino che al pomeriggio.

Sicuramente l'olandese è quello che ha maggior ragione di sorridere nel complesso perché il terzo e l'ottavo posto con cui si è piazzato al termine delle due sessioni risultano i migliori crono delle Red Bull, rivelando anche un retroscena importante.

"Penso che sia andata bene come giornata, i tempi non dicono realmente nulla perché nel mio giro veloce ho rotto l'ala anteriore", spiega Verstappen ai microfoni di Sky Sports UK al termine delle Libere 2, mostrandosi comunque carico per domani.

"Detto ciò, penso che ci possa essere fiducia nel prosieguo del weekend. Ovviamente sappiamo tutti che le cose possono sempre migliorare, però in generale sono contento e non vedo l'ora sia sabato".

Sullo stesso piano anche Albon, il quale ha pure commesso un errore alla curva 1 durante la simulazione di gara pomeridiana.

"Il feeling è buono, la pista è semplice e penso che se avessimo iniziato l'anno in Ungheria probabilmente avremmo sofferto di più. Mi pare che tutti siano riusciti ad essere veloci in fretta, alla fine siamo vicini anche se è solo il primo giorno", commenta l'anglo-thailandese.

"Nelle FP2 mi sono girato mentre stavo spingendo forte e la macchina in configurazione gara è naturalmente più pesante, ho esagerato e sono finito in sovrasterzo".

"Sappiamo su cosa dobbiamo lavorare, ci sono diverse aree come i long run e i giri secchi che vanno sistemati, ma è anche vero che oggi ognuno stava facendo il suo lavoro, differente dagli altri, per cui sono fiducioso per domani".

Scorrimento
Lista

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
1/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
2/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
3/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
4/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, dettaglio del fondo

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, dettaglio del fondo
5/20

Foto di: Giorgio Piola

Max Verstappen, Red Bull Racing e Alex Albon, Red Bull Racing durante la conferenza stampa

Max Verstappen, Red Bull Racing e Alex Albon, Red Bull Racing durante la conferenza stampa
6/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing e Alex Albon, Red Bull Racing durante la conferenza stampa

Max Verstappen, Red Bull Racing e Alex Albon, Red Bull Racing durante la conferenza stampa
7/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing e Alex Albon, Red Bull Racing durante la conferenza stampa

Max Verstappen, Red Bull Racing e Alex Albon, Red Bull Racing durante la conferenza stampa
8/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

L'ala anteriore della, Red Bull Racing RB16 , di Alex Albon

L'ala anteriore della, Red Bull Racing RB16 , di Alex Albon
9/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

La macchina di Alex Albon, Red Bull Racing RB16 viene spinta dai meccanici della Red Bull Racing

La macchina di Alex Albon, Red Bull Racing RB16 viene spinta dai meccanici della Red Bull Racing
10/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing RB16

Alex Albon, Red Bull Racing RB16
11/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing RB16

Alex Albon, Red Bull Racing RB16
12/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing RB16

Alex Albon, Red Bull Racing RB16
13/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

La macchina di Alex Albon, Red Bull Racing RB16 viene spinta dai meccanici della Red Bull Racing

La macchina di Alex Albon, Red Bull Racing RB16 viene spinta dai meccanici della Red Bull Racing
14/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing cammina con il suo team

Alex Albon, Red Bull Racing cammina con il suo team
15/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing durante la conferenza stampa

Alex Albon, Red Bull Racing durante la conferenza stampa
16/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing RB16

Alex Albon, Red Bull Racing RB16
17/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing RB16

Alex Albon, Red Bull Racing RB16
18/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing RB16

Alex Albon, Red Bull Racing RB16
19/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing RB16

Alex Albon, Red Bull Racing RB16
20/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Renault: niente power unit evoluta in Austria e nel 2020

Articolo precedente

Renault: niente power unit evoluta in Austria e nel 2020

Articolo successivo

Formula 1, GP d'Austria: come e dove guardare le Qualifiche

Formula 1, GP d'Austria: come e dove guardare le Qualifiche
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Austria
Sotto-evento Prove Libere 2
Piloti Max Verstappen , Alexander Albon
Team Red Bull Racing
Autore Francesco Corghi