Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
24 giorni
07 mag
-
10 mag
FP1 in
73 giorni
21 mag
-
24 mag
FP1 in
86 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
108 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
129 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
143 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
157 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
185 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
192 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
206 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
212 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
240 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
247 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
261 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
275 giorni

Verstappen punge Leclerc e la sua difesa: "Soffre per l'Austria"

condividi
commenti
Verstappen punge Leclerc e la sua difesa: "Soffre per l'Austria"
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
16 lug 2019, 08:37

Max Verstappen pensa che Charles Leclerc abbia mostrato una difesa aggressiva nei suoi confronti nel Gran Premio di Gran Bretagna, perché sta ancora soffrendo per il loro scontro di due settimane prima in Austria.

La gara di Silverstone è stata animata dalle bellissime battaglie tra i piloti della Red Bull e della Ferrari, che sono tornati ad incrociare per la prima volta le ruote dopo il controverso finale del Red Bull Ring.

Già alla vigilia del weekend Leclerc aveva promesso che avrebbe guidato in maniera più aggressiva, dopo che Verstappen non aveva ricevuto nessuna sanzione dopo il loro contatto in Austria, e in gara poi alle parole ha fatto seguire i fatti.

Parlando delle loro battaglie, Verstappen ha detto di non avere problemi per l'atteggiamento di Leclerc, a sua avviso c'era una ragione per cui le cose sono andate così.

 

"Penso che stesse ancora un po' soffrendo per l'Austria, quindi si è difeso duramente. Ma va bene, sono qui per questo" ha spiegato Verstappen, le cui speranze di podio sono state vanificate da un contatto con l'altra Ferrari di Sebastian Vettel. 

Leggi anche:

"Non volevo correre troppi rischi in quelle battaglie e danneggiare la macchina, perché sapevo di essere più veloce. Quindi avevo solo bisogno di scegliere il momento giusto".

Verstappen ha spiegato che la battaglia con Leclerc è durata tanto a lungo perché la Ferrari ha ancora un piccolo vantaggio in termini di velocità.

"Avevano una velocità appena sufficiente per stare davanti a noi e in quei momenti la mia batteria non era mai abbastanza carica" ha detto. "Quindi dovevo aspettare il momento giusto".

Tra lui e Leclerc c'è stato anche un contatto alla Club, ma la FIA ha deciso di non investigare sulla cosa. Max sembra essere d'accordo con la cosa. Anzi, spera che le cose possano proseguire così: "Sarebbe bello, perché penso che sia stata una bella gara".

Scorrimento
Lista

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, e Charles Leclerc, Ferrari SF90, fanno a gara per chi sarà il primo ad uscire dalla pit lane

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, e Charles Leclerc, Ferrari SF90, fanno a gara per chi sarà il primo ad uscire dalla pit lane
1/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90

Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90
2/10

Foto di: Dom Romney / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, e Charles Leclerc, Ferrari SF90, fanno a gara per chi sarà il primo ad uscire dalla pit lane

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, e Charles Leclerc, Ferrari SF90, fanno a gara per chi sarà il primo ad uscire dalla pit lane
3/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Sebastian Vettel, Ferrari SF90, e Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Sebastian Vettel, Ferrari SF90, e Pierre Gasly, Red Bull Racing RB15
4/10

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90 precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15 e Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90 precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15 e Sebastian Vettel, Ferrari SF90
5/10

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Max Verstappen, Red Bull Racing, ruota a ruota in pit lane

Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Max Verstappen, Red Bull Racing, ruota a ruota in pit lane
6/10

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, arriva in griglia di partenza

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, arriva in griglia di partenza
7/10

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, l'attore Daniel Craig, e Pierre Gasly, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing, l'attore Daniel Craig, e Pierre Gasly, Red Bull Racing
8/10

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
9/10

Foto di: Dom Romney / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
10/10

Foto di: Dom Romney / Motorsport Images

Articolo successivo
Vettel e quel difetto mai risolto: se lo superi, va nel panico

Articolo precedente

Vettel e quel difetto mai risolto: se lo superi, va nel panico

Articolo successivo

Wolff: "A Silverstone duelli sporchi. La gente vuole quello"

Wolff: "A Silverstone duelli sporchi. La gente vuole quello"
Carica i commenti