Verstappen filosofico: "Pessima partenza, sono cose che capitano"

condividi
commenti
Verstappen filosofico: "Pessima partenza, sono cose che capitano"
Di:
1 set 2019, 14:25

Il pilota della Red Bull ha preso con filosofia il contatto alla prima curva con Kimi Raikkonen che lo ha estromesso quasi subito dal Gran Premio del Belgio, senza puntare il dito sul finlandese dell'Alfa Romeo.

Max Verstappen ci teneva particolarmente al Gran Premio del Belgio, perché sapeva che la "massa arancione" di tifosi provenienti dall'Olanda. Per questo aveva preferito non montare la nuova power unit Honda, rimandando a Monza la penalità per la sostituzione.

Una scelta che con il senno di poi non ha dato i frutti sperati, perché la gara di Spa-Francorchamps è durata appena un paio di curve per il pilota della Red Bull, che è finito contro le barriere dell'Eau Rouge dopo un contatto con Kimi Raikkonen alla prima curva.

 

Come lui stesso ha ammesso, una cattiva partenza lo ha fatto assorbire nella "pancia" del gruppo ed ha provato a mettersi all'interno per recuperare. All'imbuto de La Source, però, il finlandese dell'Alfa Romeo ha chiuso la traiettoria ed il contatto tra i due è stato inevitabile.

A quel punto Max ha provato a proseguire, ma all'Eau Rouge è finito dritto contro le barriere perché la sua RB15 era troppo danneggiata ed aveva anche una gomma forata.

"E' stata una pessima partenza da parte mia. Non sono riuscito a mettere tutta la potenza a terra e mi sono ritrovato un po' indietro. Ho cercato di tenere l'interno e Kimi ha fatto la sua linea normale: probabilmente non si aspettava che io fossi lì e ci siamo toccati. La mia gara si è chiusa lì" ha detto Verstappen ai microfoni di Sky Sport F1 HD.

Leggi anche:

Max ha lasciato intendere che per lui si tratta di un incidente di gara, perché non ha dato particolari colpe neppure ad "Iceman": "Io ho cercato di mantenere la calma, ma quando sei all'interno e c'è un'altra vettura all'esterno, sono cose che possono succedere".

Sull'uscita di pista all'Eau Rouge, infine, ha aggiunto: "La macchina all'improvviso è andata dritta, ma perché avevo anche una gomma forata".

Scorrimento
Lista

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, viene scagliato in aria da Max Verstappen, Red Bull Racing RB15. Charles Leclerc, Ferrari SF90, comanda davanti a Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90 e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, viene scagliato in aria da Max Verstappen, Red Bull Racing RB15. Charles Leclerc, Ferrari SF90, comanda davanti a Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, Sebastian Vettel, Ferrari SF90 e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
1/5

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, scagliato in aria da Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, scagliato in aria da Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
2/5

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, va a sbattere

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, va a sbattere
3/5

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, va a sbattere

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, va a sbattere
4/5

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, va a sbattere

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, va a sbattere
5/5

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Articolo successivo
LIVE F1, GP del Belgio: Gara

Articolo precedente

LIVE F1, GP del Belgio: Gara

Articolo successivo

Leclerc vince a Spa: finalmente la Ferrari rompe il ghiaccio!

Leclerc vince a Spa: finalmente la Ferrari rompe il ghiaccio!
Carica i commenti