Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Verstappen: "Nel 2020 voglio provare a vincere il Mondiale"

condividi
commenti
Verstappen: "Nel 2020 voglio provare a vincere il Mondiale"
Di:
, Motorsport.com Switzerland
13 nov 2019, 00:30

Max Verstappen, in una lunga intervista al Corriere della Sera ha raccontato delle proprie aspettative per il futuro.

Max Verstappen, Red Bull Racing
Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
Max Verstappen, Red Bull Racing, terzo classificato, sul podio
Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, e Charles Leclerc, Ferrari SF90
Max Verstappen, Red Bull Racing, terzo classificato, beve Champagne sul podio
Il Campione del Mondo Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, il vincitore della gara Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, e James Allison, direttore tecnico, Mercedes AMG festeggiano sul podio con Max Verstappen, Red Bull Racing
Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen è tra i piloti più promettenti del momento. Con 7 vittorie e 29 podi, a soli 22 anni è già tra i driver più vincenti in attività, ma il suo obiettivo dichiarato resta il titolo iridato. Nell'ultimo anno la Honda ha dimostrato di essere cresciuta molto, ma è ancora molto lontana da Ferrari e Mercedes.

In un'intervista al Corriere della Sera il pilota olandese ha così commentato la propria stagione: "Io voglio il Mondiale, non l'ho ancora conquistato, quindi non sono soddisfatto della mia annata. Prima era papà a farmi notare gli errori, ora provvedo da solo".

Max ha poi proseguito: "Sino a qui Mercedes e Ferrari sono state davanti a noi. Ci riproveremo nel 2020, siamo fiduciosi, ma dobbiamo cambiare passo. Sarà importante che la Honda ci dia un motore potente".

Leggi anche:

Verstappen ha vissuto gran parte della sua carriera gomito a gomito con Leclerc e ora ha ritrovato il monegasco anche in F1. In tanti per questo si aspettano di vedere in futuro una lotta tra i due per il titolo iridato.

Interpellato sulla rivalità con il giovane pilota della Rossa l'olandese ha così dichiarato: "Non c'è niente di diverso rispetto agli altri piloti, solo che con Charles ci conosciamo da più tempo. Lui è un grande talento ed ha questa opportunità formidabile di guidare una Ferrari, mi aspetto di lottare a lungo con lui. Dovete tifare per noi a meno che non preferite vedere Lewis arrivare sempre primo".

Infine Max ha così concluso: "Vogliono vincere con la Red Bull, è il team che mi ha permesso di entrare in F1, ho un senso di lealtà nei loro confronti. Ogni pilota dipende dalla macchina che guida. Alonso in Mercedes avrebbe vinto il Mondiale, La fortuna conta. Se arrivi in un team nel momento sbagliato non vinci, ma questo non vuol dire che non vali".

 
Articolo successivo
Leclerc: "Il Brasile ricorda sempre la leggenda di Senna"

Articolo precedente

Leclerc: "Il Brasile ricorda sempre la leggenda di Senna"

Articolo successivo

Simulazione GP Brasile: l'aria è meno densa del 17%

Simulazione GP Brasile: l'aria è meno densa del 17%
Carica i commenti