Verstappen: "Manca qualcosa sul giro secco, long run ok"

Il pilota della Red Bull non è riuscito a brillare nella simulazione di qualifica, chiudedo il venerdì di Abu Dhabi al quarto posto, ma soprattutto con sei decimi di distacco dal rivale Lewis Hamilton. Sul passo gara però il discorso si ribalta, con l'olandese che con le gomme soft sembra più in palla del 7 volte iridato con le medie.

Verstappen: "Manca qualcosa sul giro secco, long run ok"

La grande sfida finale tra Lewis Hamilton e Max Verstappen è iniziata un po' in sordina. Alla fine della prima giornata di prove del Gran Premio di Abu Dhabi, infatti, la sensazione è che i due contendenti al titolo e le rispettive squadre abbiano giocato a nascondino, senza voler mostrare il loro reale potenziale.

Il più veloce alla fine è stato il pilota della Mercedes, che nella simulazione di qualifica ha rifilato la bellezza di sei decimi al rivale della Red Bull.

Di contro, l'olandese è parso particolarmente a suo agio quando è stato il momento di andare a provare la simulazione di gara, mostrando un passo davvero interessante con le gomme soft. Anche qui, però, non c'è stato modo di avere un confronto diretto, visto che il 7 volte iridato ha lavorato invece con le gomme medie.

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16B, Sebastian Vettel, Aston Martin AMR21

Photo by: Charles Coates / Motorsport Images

In questo clima, era quasi inevitabile che non si sbilanciassero troppo neanche durante le interviste di rito, anche se Verstappen almeno ha ammesso che al momento gli manca qualcosina in ottica qualifica.

"Stiamo ancora imparando e cercando di capire alcune cose, ma chiaramente sul giro secco non è andata secondo i piani, ci manca un po' di ritmo, ma penso che sui long run siamo stati un po' più competitivi e ovviamente anche questo è importante", ha detto Max.

Leggi anche:

Anche se sulla carta le modifiche al tracciato sembrano sorridere alle caratteristiche della Mercedes, soprattutto quelle alla curva 5 e alla curva 9, il portacolori della Red Bull sembra aver apprezzato i cambiamenti, che hanno reso la pista di Yas Marina più veloce e scorrevole.

"Penso che abbiano reso la pista un po' più divertente a livello di guida. Voglio dire, in generale le curve più veloci sono più divertenti. Soprattutto l'ultimo settore era molto stretto. Lo è ancora, ma almeno il raggio delle curve è più rotondo diciamo", ha concluso.

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing

Photo by: Simon Galloway / Motorsport Images

condividi
commenti
Podcast F1 | Chinchero: "Mercedes e Red Bull lavorano per confondersi a vicenda"
Articolo precedente

Podcast F1 | Chinchero: "Mercedes e Red Bull lavorano per confondersi a vicenda"

Articolo successivo

Video F1 | Piola: "Red Bull maniacale nei controlli ai box"

Video F1 | Piola: "Red Bull maniacale nei controlli ai box"
Carica i commenti