Verstappen lontano ma fiducioso: "Siamo andati bene"

L'olandese della Red Bull non è andato oltre il nono tempo nelle Libere 2 del GP di Spagna, complici una serie di errori fatti sul giro secco alla Curva 10. Eppure, nonostante il risultato, è fiducioso di potersela giocare domani con le Mercedes.

Verstappen lontano ma fiducioso: "Siamo andati bene"

Chi si attendeva un Max Verstappen ancora principale avversario delle Mercedes, nella giornata di oggi sarà certamente rimasto deluso. Il pilota della Red Bull non è andato oltre il nono tempo nel secondo turno di prove libere del Gran Premio di Spagna andato in scena questo pomeriggio al Circuit de Barcelona-Catalunya.

Il pilota olandese della Red Bull è risultato staccato di oltre 6 decimi dal miglior tempo ottenuto da Lewis Hamilton, complice anche più di una sbavatura nel suo giro veloce con cui ha simulato la qualifica di domani pomeriggio.

"Sono andato un po' largo in curva 10 e ho sporcato le gomme", ha affermato Verstappen, il quale si è però detto soddisfatto della giornata. "Nel complesso penso che per noi sia stata buona giornata, siamo stati veloci e la macchina è stata competitiva. Quindi guardiamo avanti per migliorare domani. Niente shock oggi".

Il livello di fiducia che vige nei box Red Bull è dato dalle parole dell'olandese, che 100 GP fa vinse proprio al Montmelo la sua prima gara in F1, la prima da pilota Red Bull.

"Noi oggi siamo sembrati competitivi. Quanto lo sapremo solo domani. Sarà sempre un punto interrogativo. Noi siamo abbastanza contenti, vogliamo sempre migliorare, ma oggi non è successo nulla di particolarmente strano. Semplicemente dobbiamo fare in modo di essere con le Mercedes domani".

Verstappen ha concluso il suo intervento parlando delle modifiche fatte in Curva 10, ovvero proprio il tratto di pista dove ha commesso l'errore che lo ha portato a perdere l'opportunità di cogliere un buon tempo sul giro secco e avvicinarsi alle Mercedes W12 che hanno dominato la sessione.

"Ho corso al Montmelo quando ancora non avevano cambiato la curva. Penso che sia meglio per spingere sul giro secco perché è più veloce e divertente della precedente, però per i sorpassi penso proprio sia peggio".

condividi
commenti
F1, Barcellona, Libere 2: dietro alle Mercedes c'è la Ferrari!

Articolo precedente

F1, Barcellona, Libere 2: dietro alle Mercedes c'è la Ferrari!

Articolo successivo

Bottas: "Io e Lewis vicini, la differenza la faranno i centesimi"

Bottas: "Io e Lewis vicini, la differenza la faranno i centesimi"
Carica i commenti