Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
21 giorni
07 mag
-
10 mag
FP1 in
70 giorni
21 mag
-
24 mag
FP1 in
83 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
105 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
126 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
140 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
154 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
182 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
189 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
203 giorni
24 set
-
27 set
FP1 in
210 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
238 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
245 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
259 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
273 giorni

Verstappen: "Le 22 gare porteranno a licenziamenti di meccanici"

condividi
commenti
Verstappen: "Le 22 gare porteranno a licenziamenti di meccanici"
Di:
3 ott 2019, 10:17

Il pilota olandese della Red Bull pensa che il calendario 2020 sia troppo lungo e difende i meccanici, i quali avranno pochi giorni da dedicare alla propria vita privata.

Il calendario 2020 di Formula 1 sarà il più lungo della storia della classe di riferimento del motorsport a ruote scoperte con i suoi 22 appuntamenti annunciati, tra cui l'ingresso del Gran Premio del Vietnam e il ritorno del Gran Premio d'Olanda a Zandvoort.

Per gli appassionati un anno pieno di eventi, ma lo sarà anche per i team e piloti. A tal proposito, Max Verstappen ha preso una posizione chiara e forte riguardo questa scelta.

"Non sono d'accordo con il fare 22 Gran Premi all'anno", ha affermato l'olandese della Red Bull. "Credo che dovremmo scegliere le migliori aree in cui correre. So che (Liberty Media) vuole fare soldi, ma devono anche pensare ai meccanici che lavorano in pista".

"Loro arrivano lunedì o martedì per costruire tutto, mentre i capi arrivano al sabato e se ne vanno addirittura nel corso della gara. Per loro non è un problema. A loro andrebbe bene anche farne 30 all'anno, tanto sarebbe questione di 2 o al massimo 3 giorni per fine settimana".

"Per la gran parte delle persone sono 5 o 6 giorni di lavoro. Non posso lamentarmi dal mio punto di vista, ma per i meccanici è difficile. Possono chiedere di cambiare lavoro qualora il numero di gran premi aumentasse nuovamente".

Anche Sergio Perez ha affermato di essere sulla stessa linea d'onda di Verstappen: "Vedremo se i meccanici non se ne andranno! Abbiamo iniziato quando c'erano 19 gare. Erano tante. Ma come ho detto pensiamo che per noi piloti siano tante gare, ma in Europa possiamo muoverci il giovedì e andare a casa dopo la gara".

"Sono più preoccupato per i meccanici e gli ingegneri. Penso che siano loro quelli più preoccupati dall'aumento di gare di anno in anno",

"Dubito che saranno in grado di avere una vita sociale con così tante gare, quindi è molto difficile. CI sarà un punto in cui potremmo cercare di avere due gruppi di meccanici, o qualcosa del genere".

Scorrimento
Lista

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
1/26

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
2/26

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
3/26

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Sergio Perez, Racing Point RP19, e il resto delle auto all'inizio della gara

Lando Norris, McLaren MCL34, precede Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, Sergio Perez, Racing Point RP19, e il resto delle auto all'inizio della gara
4/26

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19
5/26

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Sergio Perez, Racing Point RP19, e Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Sergio Perez, Racing Point RP19, e Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19
6/26

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
7/26

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
8/26

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
9/26

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, e Daniil Kvyat, Toro Rosso

Max Verstappen, Red Bull Racing, e Daniil Kvyat, Toro Rosso
10/26

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
11/26

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
12/26

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
13/26

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
14/26

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
15/26

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
16/26

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
17/26

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
18/26

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Alex Albon, Red Bull Racing, e Max Verstappen, Red Bull Racing, incontrano i fan

Alex Albon, Red Bull Racing, e Max Verstappen, Red Bull Racing, incontrano i fan
19/26

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, precede Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
20/26

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
21/26

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, primo classificato, e Max Verstappen, Red Bull Racing, terzo classificato, spruzza Champagne sul podio

Sebastian Vettel, Ferrari, primo classificato, e Max Verstappen, Red Bull Racing, terzo classificato, spruzza Champagne sul podio
22/26

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, terzo classificato, sul podio con il trofeo

Max Verstappen, Red Bull Racing, terzo classificato, sul podio con il trofeo
23/26

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, primo classificato, parla con Max Verstappen, Red Bull Racing, terzo classificato, in conferenza stampa

Sebastian Vettel, Ferrari, primo classificato, parla con Max Verstappen, Red Bull Racing, terzo classificato, in conferenza stampa
24/26

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari, il vincitore della gara Sebastian Vettel, Ferrari e Max Verstappen, Red Bull Racing in conferenza stampa

Charles Leclerc, Ferrari, il vincitore della gara Sebastian Vettel, Ferrari e Max Verstappen, Red Bull Racing in conferenza stampa
25/26

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, terzo classificato, solleva il suo trofeo

Max Verstappen, Red Bull Racing, terzo classificato, solleva il suo trofeo
26/26

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Articolo successivo
Gandolfo e Campos lanciano nuovo team spagnolo di F1

Articolo precedente

Gandolfo e Campos lanciano nuovo team spagnolo di F1

Articolo successivo

Williams: PKL Orlen vuole spiegazioni sul ritiro di Kubica a Sochi

Williams: PKL Orlen vuole spiegazioni sul ritiro di Kubica a Sochi
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Max Verstappen Acquista adesso
Autore Adam Cooper