Formula 1
G
GP del Portogallo
02 mag
Gara in
19 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
23 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
61 giorni
G
GP di Francia
27 giu
Gara in
75 giorni
04 lug
Prossimo evento tra
79 giorni
G
GP di Gran Bretagna
18 lug
Gara in
96 giorni
G
GP d'Ungheria
01 ago
Gara in
110 giorni
G
GP del Belgio
29 ago
Gara in
138 giorni
05 set
Gara in
145 giorni
12 set
Gara in
152 giorni
G
GP della Russia
26 set
Gara in
166 giorni
G
GP di Singapore
03 ott
Prossimo evento tra
170 giorni
G
GP del Giappone
10 ott
Gara in
180 giorni
G
GP degli Stati Uniti
24 ott
Race in
194 giorni
G
GP del Messico
31 ott
Gara in
201 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Gara in
243 giorni

Verstappen: "La RB16B risponde bene, ma non siamo i favoriti"

Verstappen, tra i grandi protagonisti dei test di Sakhir, si è detto contento della RB16B perché risponde molto bene a tutte le modifiche. Eppure, secondo l'olandese della Red Bull, Mercedes è ancora favorita nonostante qualche difficoltà di troppo nelle prove.

Verstappen: "La RB16B risponde bene, ma non siamo i favoriti"

Max Verstappen ha avuto modo di guidare la Red Bull RB16B nella prima giornata di test pre-stagionali 2021 di Formula 1 a Sakhir, in Bahrain, concludendo le sue prove domenica pomeriggio.

Il pilota olandese, autore del miglior tempo venerdì pomeriggio, si era detto subito contento del comportamento della nuova monoposto di Milton Keynes, definendola "bella da guidare" dopo appena 8 ore di test.

Oggi l'olandese è tornato a spiegare meglio le sue sensazioni che ha provato alla prima uscita dell'anno con la RB16B: "Credo che la cosa più importante fosse fare tanti giri e capire la macchina un po' meglio".

"Quello che volevamo fare era provare gli assetti e cose sulla vettura. Devo dire che sia gli assetti che le cose provate hanno dato ottimi responsi, i risultati sperati, dunque devo dire che tutto sia stato molto positivo".

"La cosa più importante, per quanto mi riguarda, è aver visto le risposte attese in questi test dalla RB16B a ogni cambio d'assetto che ho fatto. Ha risposto a ogni modifica nel modo migliore. Tutto ha funzionato bene. Quando sei un pilota e la macchina risponde così ai cambiamenti che si fanno, è buono".

"Credo che il team sia riuscito a migliorare molto la vettura nel corso del 2020. Ora è difficile comparare le monoposto perché stiamo girando con un fondo differente, che dà meno carico. Le sensazioni sono differenti, ma per noi è un buon inizio".

Sebbene Verstappen sia stato molto contento dell'andamento dei test della Red Bull, continua a mantenere un approccio conservativo anche nelle dichiarazioni. In fondo, è solo il primo e unico test pre-stagionale dell'anno.

"Se considero il test dello scorso anno, posso dire che siamo messi meglio rispetto al 2020. Abbiamo fatto un bel salto in avanti con la monoposto rispetti ai test dell'anno passato, ma lo abbiamo fatto anche nel corso del 2020".

Sebbene i primi responsi dati dai test di Sakhir abbiano fatto sorridere Red Bull Racing, Verstappen pensa di non arrivare al primo GP della stagione - che si terrà proprio in Bahrain - da favoriti.

"Non penso che Red Bull sia la favorita. Considerando che la Mercedes arriva da una serie di titoli iridati consecutivi. Alla fine i test non danno quasi mai responsi veritieri. Aspettiamo prima di giudicare. Nessuno ha fatto vedere qualcosa, in realtà".

condividi
commenti
Ferrari: è insufficiente lo sviluppo sulla SF21?

Articolo precedente

Ferrari: è insufficiente lo sviluppo sulla SF21?

Articolo successivo

F1, Test Bahrain, Day 3: Red Bull al top. Ferrari, guai sul passo

F1, Test Bahrain, Day 3: Red Bull al top. Ferrari, guai sul passo
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento Test di marzo in Bahrain
Sotto-evento Domenica
Piloti Max Verstappen
Team Red Bull Racing
Autore Giacomo Rauli