Verstappen "inaugura" il rinnovato circuito di Zandvoort

Max Verstappen ha fatto i suoi primi giri sul rinnovato circuito di Zandvoort. Insieme ad Arie Luyendyk, il pilota della Red Bull ha presenziato alla riapertura formale del circuito tra le dune olandesi.

Verstappen "inaugura" il rinnovato circuito di Zandvoort

I lavori sono stati ultimati, quindi è tutto pronto per il primo fine settimana di maggio, quando Verstappen tornerà per il Gran Premio d'Olanda.

Il pilota della Red Bull, tuttavia, non è stato il primo a provare il nuovo circuito. Quando Max è salito sulla RB8 oggi pomeriggio, alla presenza di Motorsport.com e di altre testate, per il cosiddetto "giro leggendario", diversi piloti lo avevano preceduto.

Prima di lui, era stato permesso a Tom Coronel di mostrare le sue abilità sul tracciato rinnovato.

Leggi anche:

Una riapertura formale del circuito di Zandvoort però non sarebbe stata davvero completa senza Verstappen, visto che ha giocato un ruolo cruciale nel ritorno della Formula 1 in Olanda, ma anche per quanto riguarda il rinnovamento del circuito.

Contrariamente a quanto si pensava inizialmente, il suo tempo sul giro non è stato cronometrato come record della pista: anche se questo ha un po' rovinato la festa a tutti i presenti, il simbolismo non è mancato in questo evento.

 

Il "giro leggendario" è stato aperto da Jan Lammers, che ha sventolato la bandiera olandese per dare il segnare di partenza a Max. Inoltre è stata simbolica anche la presenza di Arie Luyendyk, visto che la curva che immette sul traguardo porta il suo nome.

E con il suo banking di 18 gradi - circa il 32% di pendenza - la curva Luyendyk è di gran lunga il punto più spettacolare del nuovo circuito. Il fatto che lo stesso Arie fosse presente ha reso tutto perfetto.

Anche il 66enne è riuscito a fare qualche giro al volante di una Aston Martin, potendo sperimentare come sono cambiate le curve. Il cerchio quindi ora è completo e l'apertura più che riuscita.

Max Verstappen, Red Bull RB8
Max Verstappen, Red Bull RB8
1/9

Foto di: Tim Biesbrouck / Motorsport.com

Max Verstappen, Red Bull RB8
Max Verstappen, Red Bull RB8
2/9

Foto di: Tim Biesbrouck / Motorsport.com

Max Verstappen, Red Bull RB8
Max Verstappen, Red Bull RB8
3/9

Foto di: Tim Biesbrouck / Motorsport.com

Max Verstappen, Red Bull RB8
Max Verstappen, Red Bull RB8
4/9

Foto di: Tim Biesbrouck / Motorsport.com

Max Verstappen, Red Bull RB8
Max Verstappen, Red Bull RB8
5/9

Foto di: Tim Biesbrouck / Motorsport.com

Max Verstappen, Red Bull RB8
Max Verstappen, Red Bull RB8
6/9

Foto di: Tim Biesbrouck / Motorsport.com

Max Verstappen, Red Bull RB8
Max Verstappen, Red Bull RB8
7/9

Foto di: Tim Biesbrouck / Motorsport.com

Max Verstappen, Red Bull RB8
Max Verstappen, Red Bull RB8
8/9

Foto di: Tim Biesbrouck / Motorsport.com

Max Verstappen, Red Bull RB8
Max Verstappen, Red Bull RB8
9/9

Foto di: Tim Biesbrouck / Motorsport.com

condividi
commenti
Isola: "I piloti non cambiaranno stile di guida per le 18"

Articolo precedente

Isola: "I piloti non cambiaranno stile di guida per le 18"

Articolo successivo

Ferrari: Binotto scrive ai dipendenti del Reparto Corse

Ferrari: Binotto scrive ai dipendenti del Reparto Corse
Carica i commenti