Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Verstappen: "In lotta per la pole? I tre top team sono vicini"

condividi
commenti
Verstappen: "In lotta per la pole? I tre top team sono vicini"
Di:
15 nov 2019, 20:18

L'olandese ha chiuso le FP2 con il terzo tempo a soli 134 millesimi da Vettel. Max predica prudenza e sottolinea come i valori visti oggi potrebbero essere rivoluzionati domani.

Il weekend del Gran Premio del Brasile si è concluso con sorrisi a metà in casa Red Bull. Nel corso della prima sessione di libere, infatti, Alexander Albon è riuscito ad ottenere il miglior crono ma subito dopo ha perso il controllo della propria monoposto su asfalto ancora umido ed ha distrutto l’anteriore destra contro le barriere, mentre Max Verstappen non è riuscito a chiudere un giro cronometrato rischiando anche di danneggiare la sua vettura nella fase finale della sessione.

La seconda sessione, disputata su tracciato finalmente asciutto, ha visto l’olandese tornare protagonista grazie al terzo tempo realizzato in 1’09’’351, mentre Albon non è riuscito a fare meglio del nono riferimento.

Verstappen ha pagato un gap di appena 113 millesimi da crono firmato Sebastian Vettel ed ha dimostrato come la Red Bull motorizzata Honda possa giocare un ruolo da protagonista in questo weekend.

Un campanello d’allarme, però, è scattato proprio nel corso delle FP2 quando sulla Toro Rosso di Pierre Gasly si è verificato un guasto alla power unit. Max, tuttavia, ha predicato calma affermando di non essere affatto preoccupato dal problema accusato dal suo ex compagno di team.

“Non sono agitato. Nelle ultime gare ho risparmiato parecchi chilometri sul motore, quindi va bene così”.

Verstappen ha poi parlato con i media della giornata odierna affermando di non aver potuto completare l’intero programma di prove a causa della forte pioggia caduta sul tracciato di San Paolo nella parte iniziale delle FP1.

“Non è stato il miglior giorno per effettuare delle prove, ma è stato lo stesso per tutti. Ad ogni modo è stato un inizio weekend positivo, ma dovremo vedere domani come sarà il meteo e capire come si comporterà la vettura con una temperatura diversa”.

Al termine della seconda sessione di libere il distacco tra il primo, Vettel, ed il quinto, Hamilton, è decisamente ridotto e pari a soli 223 millesimi. Sembra quindi che sia in qualifica che in gara si assisterà ad una lotta serrata tra le scuderie di vertice.

Max, anche in questo caso, non si è sbilanciato affermando come sia ancora presto per giudicare i valori in pista.

“Al momento è difficile dire se potremo lottare per la pole. E’ stata una giornata confusionaria e non possiamo fare pieno affidamento ai tempi sul giro visti oggi. I tre top team sono tutti molto vicini e tutto dipenderà in base a come ognuno si adatterà alle temperature della pista”.

 

Articolo successivo
F1 Interlagos, Libere 2: due Ferrari davanti a tutti

Articolo precedente

F1 Interlagos, Libere 2: due Ferrari davanti a tutti

Articolo successivo

Tre squadre vicine, ma la Ferrari torna leader delle velocità

Tre squadre vicine, ma la Ferrari torna leader delle velocità
Carica i commenti