Verstappen: danno all'ala peggiore di quanto sembrasse

condividi
commenti
Verstappen: danno all'ala peggiore di quanto sembrasse
Di:
13 lug 2020, 10:36

La Red Bull ha rivelato che l'endplate dell'ala anteriore danneggiata da Max Verstappen durante il GP di Stiria si è incastrata nel bargeboard, provocando una perdita di prestazione ancora maggiore.

L'olandese ha inseguito il vincitore Lewis Hamilton per gran parte della gara del Red Bull Ring, ma ha perso molto terreno nelle fasi finali, quando ha danneggiato la sua ala anteriore su un cordolo.

In casa Red Bull si erano immediatamente resi conto che il danno ha avuto un impatto sulle prestazioni, ma solo dopo è emerso che si era venuta a creare un'interferenza anche nella zona del bargeboard.

Il danno all'ala anteriore, sommato con questo secondo inconveniente, ha fatto sì che Verstappen venisse poi raggiunto e superato dall'altra Mercedes di Valtteri Bottas, chiudendo così solamente in terza posizione.

 

Parlando dopo la gara, il responsabile degli ingegneri Paul Monaghan ha spiegato l'entità dei problemi che ha dovuto affrontare l'olandese.

"Ha urtato uno dei salsicciotti gialli e si è danneggiata la parte inferiore dell'endplate" ha detto. "La parte che si è staccata, si è incastrata nel bargeboard. E anche questo non ci ha aiutati".

"Quindi non solo c'erano dei pezzi che penzolavano dall'enplate dell'ala anteriore, ma avevamo anche dei pezzi di ala anteriore incastrati nel bargeboard".

"Inoltre, c'è stato un leggero danno anche all'ala posteriore. Sospetto perché alcuni pezzi incastrati si possono essere staccati per le vibrazioni, andando a colpirla. Dunque, la macchina con cui abbiamo finito la gara non era uguale a quella con cui l'abbiamo iniziata".

Leggi anche:

Il team principal Christian Horner ha rivelato che la squadra ha visto immediatamente un calo prestazionale, subito dopo il contatto con il cordolo, ma che non poteva essere fatta una stima precisa. Anche se ritiene che l'accaduto possa aver avuto un impatto anche sulla durata degli pneumatici.

"I ragazzi hanno visto immediatamente una perdita di deportanza, ma non abbiamo potuto valutare la reale entità del danno fino a quando la vettura non è entrata nel parco chiuso alla fine della gara. E' stato però un cambiamento significativo, che ha avuto effetto anche sulla vita delle gomme".

Scorrimento
Lista

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
1/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
2/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
3/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
4/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, e Christian Horner

Max Verstappen, Red Bull Racing, e Christian Horner
5/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing, arriva sulla griglia di partenza

Max Verstappen, Red Bull Racing, arriva sulla griglia di partenza
6/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
7/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Romain Grosjean, Haas F1, e Max Verstappen, Red Bull Racing, sulla griglia di partenza prima della gara

Romain Grosjean, Haas F1, e Max Verstappen, Red Bull Racing, sulla griglia di partenza prima della gara
8/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
9/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
10/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, precede Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 EQ Performance

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, precede Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 EQ Performance
11/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, precede Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 EQ Performance

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, precede Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 EQ Performance
12/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
13/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
14/20

Foto di: FIA Pool

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
15/20

Foto di: FIA Pool

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
16/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
17/20

Foto di: FIA Pool

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
18/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, duella con Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16, duella con Carlos Sainz Jr., McLaren MCL35
19/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 EQ Performance, il vincitore Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Performance e Max Verstappen, Red Bull Racing sul podio

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11 EQ Performance, il vincitore Lewis Hamilton, Mercedes F1 W11 EQ Performance e Max Verstappen, Red Bull Racing sul podio
20/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Mercedes: l'uomo squadra Bottas sarà confermato per il 2021

Articolo precedente

Mercedes: l'uomo squadra Bottas sarà confermato per il 2021

Articolo successivo

Report F1, Ferrari: sprofondo in Stiria, risveglio in Ungheria?

Report F1, Ferrari: sprofondo in Stiria, risveglio in Ungheria?
Carica i commenti