Ufficiale: Paddy Lowe azionista e direttore tecnico della Williams

La Williams ha ufficializzato l'ingaggio di Paddy Lowe dalla Mercedes. L'ingegnere inglese inizierà a lavorare da oggi a Grove come direttore tecnico, ma è anche azionista Williams avendo acquistato una quota di partecipazione.

Ufficiale: Paddy Lowe azionista e direttore tecnico della Williams
Lance Stroll, Williams FW40
Lance Stroll, Williams FW40, leans on his tyres
Paddy Lowe, Mercedes AMG F1 Executive Director (Technical) in the FIA Press Conference
Lance Stroll, Williams FW40
Felipe Massa, Williams with Lawrence Stroll
Felipe Massa, Williams FW40

A poco meno di una settimana dal termine dei test invernali 2017 di Formula 1 il team Williams Martini Racing ha potuto annunciare uno dei movimenti di mercato ingegneri più importante degli ultimi mesi, ovvero l'arrivo di Paddy Lowe dalla Mercedes.

L'ex ingegnere del team di Brackley e della McLaren occuperà il ruolo di direttore tecnico del team di Grove a partire dalla giornata odierna. Lowe si unirà inoltre al consiglio d'amministrazione avendo preso una quota di partecipazione nella società.

L'ingegnere si trasferisce in Williams dopo aver centrato sei titoli mondiali di F.1 ottenuti con il team Mercedes-AMG Petronas Motorsport dove ha ricoperto il ruolo di direttore tecnico esecutivo dal giugno 2013.

"Ho sempre avuto un rispetto profondo per la Williams, il mio primo team in F.1", ha dichiarato Lowe. "E' un grande onore tornare in questa squadra occupando un ruolo così importante. Sono estremamente motivato e vogio fare la mia parte per riportare il team al successo".

Come detto, Lowe diventa anche azionista Williams. Ecco il perché di questa scelta: "La visione del futuro stabilita dal consiglio della Williams è fantastica e mi ha portato a far parte di un'organizzazione volta a costruire un legame forte per tornare in vetta alla Formula 1 ancora una volta".

condividi
commenti
Analisi tecnica: i concetti che dividono Mercedes, Ferrari e Red Bull

Articolo precedente

Analisi tecnica: i concetti che dividono Mercedes, Ferrari e Red Bull

Articolo successivo

Kvyat: "Kelly Piquet sta con me. Papà Nelson? Lo conoscerò presto!"

Kvyat: "Kelly Piquet sta con me. Papà Nelson? Lo conoscerò presto!"
Carica i commenti