Ufficiale: 19 Gp nel calendario 2014 definitivo

condividi
commenti
Ufficiale: 19 Gp nel calendario 2014 definitivo
Di: Matteo Nugnes
04 dic 2013, 16:17

Lo ha divulgato poco il Consiglio Mondiale della FIA: fuori Corea, Messico e New Jersey. Chiusura ad Abu Dhabi

Il Consiglio Mondiale della FIA ha confermato che saranno solamente 19 i Gp previsti per il calendario del Mondiale di Formula 1 2014, contrariamente ai 22 che erano stati inseriti nella bozza divulgata nel mese di settembre. Come si era ipotizzato negli ultimi weekend della stagione 2013, non saranno presenti la Corea, il Messico ed il New Jersey (l'uscita di questo evento era già stata anticipata stamani da Bernie Ecclestone). La gara di Yeongam salta per gli ormai noti problemi finanziari legati ad un evento che non ha mai attirato più di tanto la popolazione locale. I problemi del Messico invece sono legati a dei ritardi nei lavori necessari per ristrutturare il circuito di Città del Messico. Sostanzialmente, dunque, si tratta degli stessi che per il secondo anno consecutivo impediranno lo svolgimento della gara in New Jersey, anche se qui si parla della realizzazione delle strutture necessarie ad allestire un tracciato cittadino inedito. Andiamo ora a scorrere il calendario, perchè pure nell'ordine delle corse ci sono delle novità. La principale, ma che vi avevamo già anticipato, riguarda il Gp di Abu Dhabi, che tornerà ad ospitare il round di chiusura nel weekend del 23 di novembre, invertendosi con il Gp del Brasile, che si disputerà nel fine settimana del 9 novembre, in "back to back" con gli Stati Uniti (Austin). Per il resto tutto praticamente invariato, con l'apertura fissata per il 16 marzo in Australia ed il Gp d'Italia che si disputerà il 7 settembre a Monza. In estate ci sarà poi la consueta pausa di quasi un mese che separerà la gara dell'Hungaroring (27 luglio) da quella di Spa-Francorchamps (24 agosto). FORMULA 1 - CALENDARIO 2014 16 marzo - Australia - Melbourne 30 marzo - Malesia - Sepang 6 aprile - Bahrein - Sakhir 20 aprile - Cina - Shanghai 11 maggio - Spagna - Barcellona 25 maggio - Monaco - Montecarlo 8 giugno - Canada - Montreal 22 giugno - Austria - Red Bull Ring 6 luglio - Gran Bretagna - Silverstone 20 luglio - Germania - Hockenheim 27 luglio - Ungheria - Hungaroring 24 agosto - Belgio - Spa-Francorchamps 7 settembre - Italia - Monza 21 settembre - Singapore - Marina Bay 5 ottobre - Giappone - Suzuka 12 ottobre - Russia - Sochi 2 novembre - USA - Austin 9 novembre - Brasile - Interlagos 23 novembre - Abu Dhabi - Yas Marina
Prossimo articolo Formula 1
McLaren: Dennis torna azionista di maggioranza?

Previous article

McLaren: Dennis torna azionista di maggioranza?

Next article

Ecclestone rinvia al 2015 il Gp del New Jersey

Ecclestone rinvia al 2015 il Gp del New Jersey

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie