Formula 1
19 set
-
22 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Evento concluso
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
FP2 in
01 Ore
:
36 Minuti
:
43 Secondi

Tutti i piloti Honda in penalità al GP di Russia

condividi
commenti
Tutti i piloti Honda in penalità al GP di Russia
Di:
26 set 2019, 09:04

Max Verstappen e quasi tutti gli altri piloti che utilizzano le power unit Honda subiranno delle penalità in griglia in occasione del GP di Russia, montandone una nuova per questioni strategiche.

La Spec 4 del motore Honda ha fatto il suo debutto al Gran Premio del Belgio sulla Toro Rosso di Daniil Kvyat e sulla Red Bull di Alexander Albon, che però lo ha utilizzato solo nelle prove libere. A Monza poi lo hanno montato anche Verstappen e Pierre Gasly.

Prima del GP di Russia, con solo due fine settimana completati con la Spec 4, la Honda ha annunciato che tutti e quattro i piloti avranno un nuovo motore a Sochi.

Questo gli consentirà di avere un motore con un basso chilometraggio per il Gran Premio del Giappone, la gara di casa della Honda, ma anche dare ad entrambi i team i motori necessari per completare la stagione senza ulteriori cambiamenti.

Verstappen, Albon e Gasly dovranno fare i conti con una penalità di cinque posizioni in griglia, perché introdurranno solamente una nuova unità termica.

Tuttavia, Kvyat è a corto di ricambi e quindi la Honda ha deciso di sostutuire tutti gli elementi della sua power unit. Questo vuol dire che il pilota russo sarà costretto a prendere il via dal fondo dello schieramento proprio nella gara di casa.

L'affidabilità della Honda è stata buona in questa stagione, ma il suo programma di sviluppo è stato aggressivo, con un aggiornamento in più introdotto rispetto ai rivali.

Ad esempio, la nuova Spec 4 di Verstappen sarà la quinta ICE della stagione per l'olandese, mentre i piloti di Mercedes e Ferrari sono ancora alla terza unità di questa stagione.

Kvyat e Gasly invece sono addirittura al sesto e al settimo motore, sebbene questi numeri siano leggermente distorti dalle sostituzioni avvenute all'inizio dell'anno.

Scorrimento
Lista

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
1/16

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
2/16

Foto di: Lionel Ng / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15

Max Verstappen, Red Bull Racing RB15
3/16

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing

Max Verstappen, Red Bull Racing
4/16

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Alexander Albon, Red Bull Racing RB15

Alexander Albon, Red Bull Racing RB15
5/16

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Alexander Albon, Red Bull Racing RB15

Alexander Albon, Red Bull Racing RB15
6/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Alexander Albon, Red Bull Racing RB15

Alexander Albon, Red Bull Racing RB15
7/16

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Alexander Albon, Red Bull Racing

Alexander Albon, Red Bull Racing
8/16

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Pierre Gasly, Toro Rosso STR14

Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
9/16

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Pierre Gasly, Toro Rosso STR14

Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
10/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Pierre Gasly, Toro Rosso STR14

Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
11/16

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Pierre Gasly, Toro Rosso

Pierre Gasly, Toro Rosso
12/16

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14
13/16

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14
14/16

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14

Daniil Kvyat, Toro Rosso STR14
15/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniil Kvyat, Toro Rosso

Daniil Kvyat, Toro Rosso
16/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Articolo successivo
Bocciate le parti standard: salta l'accordo sui freni?

Articolo precedente

Bocciate le parti standard: salta l'accordo sui freni?

Articolo successivo

Ferrari spauracchio anche a Sochi: il via favorisce la SF90

Ferrari spauracchio anche a Sochi: il via favorisce la SF90
Carica i commenti