Turchia: incontro con Ecclestone per salvare il Gp

Turchia: incontro con Ecclestone per salvare il Gp

E' stata fissata una prima deadline per il 3 giugno, data di stesura della bozza del calendario 2012

C'è stato un nuovo incontro tra Bernie Ecclestone ed i rappresentanti della Federazione turca, realizzato con l'intento di risolvere la questione legata al rinnovo del contratto del Gp della Turchia, arrivato al termine con la corsa disputata due giorni fa. In un primo momento gli organizzatori della gara di Istanbul avevano detto di non avere alcuna intenzione di prolungare l'accordo, in quanto Mister E aveva raddoppiato le sue richieste economiche rispetto al contratto precedente. Una cifra decisamente spropositata, specie se si considera che l'affluenza di pubblico non è mai eccessiva per questa gara. Ecclestone però non ne vuole sapere di perdere la Turchia e quindi ora sta cercando di sbrogliare la vicenda. "Entrambe le parti stanno facendo uno sforzo per risolvere il problema. Rispetto a qualche settimana fa, ora la distanza tra domanda e offerta si è ridotta del 50%" ha detto con ottimismo Mumtaz Tahincioglu, presidente della Federazione turca. La prima deadline per trovare un accordo è stata fissata per il 3 giugno, data in cui il Consiglio Mondiale della FIA stilerà una prima bozza del calendario 2012. Va detto però che è già arrivato un segnale importante, perchè in ogni caso pare che il Gp della Turchia sarà inserito nel calendario provvisorio, almeno stando a quanto ha detto Yunus Akgul, ministro dello sport turco.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie