Troppa acqua per Räikkönen: "Domani andranno prese le decisioni migliori, oggi era impossibile capire l'auto"

condividi
commenti
Troppa acqua per Räikkönen:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
19 ott 2018, 21:09

Il maltempo di Austin non ha dato possibilità ai piloti di girare tanto e il ferrarista confida in un meteo migliore per la giornata di sabato dove spera di riuscire a trovare la messa a punto migliore per la sua SF71H.

Il maltempo che ha colpito il Texas non ha dato modo ai protagonisti della Formula 1 di effettuare molte prove ad Austin, con Kimi Räikkönen che è stato uno di quelli a girare maggiormente (27 tornate in totale) nelle due sessioni di Libere statunitensi.

Il Circuit of the Americas si è presentato davvero bagnatissimo e "Iceman" nelle FP1 si è distinto per un paio di bei controsterzi in stile rally terminando con il sesto crono, mentre nelle FP2 è sceso in pista fra i primi con la propria Ferrari SF71H nonostante le condizioni pressoché proibitive, ottenendo il nono tempo. 

Le prestazioni in generale non sono comunque più di tanto attendibili, anche perché il lavoro è stato completamente stravolto e il finlandese non ha potuto fare più di tanto per mettere a punto la Rossa #7

Leggi anche:

"Le condizioni di oggi erano davvero complicate e di fatto non è successo molto - ha spiegato Räikkönen - Vedremo domani come andrà, ma così era impossibile capire e giudicare il comportamento della macchina".

L'ultimo Campione del Mondo del Cavallino Rampante confida in un sabato più clemente con qualche possibilità in più per svolgere il programma di lavoro studiato coi tecnici di Maranello. Contando anche sul fatto che l'ostico meteo a Stelle e Strisce sta comunque creando problemi a tutti.

"La pista non è cambiata rispetto agli anni scorsi per cui non partiamo svantaggiati sul discorso dei pochi dati raccolti, ma sarà così per tutti quindi cerchiamo di prendere le migliori decisioni in base al meteo in vista della gara di domenica". 

 
Articolo successivo
F1 Austin, Libere 2: Hamilton nuota nell'acqua meglio degli altri

Articolo precedente

F1 Austin, Libere 2: Hamilton nuota nell'acqua meglio degli altri

Articolo successivo

Vettel: "La penalità? Pensavo di aver rallentato a sufficienza. Con la pioggia non siamo competitivi"

Vettel: "La penalità? Pensavo di aver rallentato a sufficienza. Con la pioggia non siamo competitivi"
Carica i commenti