Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
28 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
100 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
107 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
118 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
125 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
139 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
153 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
181 giorni
02 set
Prossimo evento tra
188 giorni
09 set
Prossimo evento tra
195 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
209 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
223 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
244 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
280 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
289 giorni

Tost: "Sarà difficile trovare un motorista come Honda"

Il team principal della AlphaTauri ha commentato l'addio di Honda alla Formula 1 sottolineando le difficoltà che la scuderia dovrà affrontare per trovare un fornitore all'altezza a partire dal 2022.

condividi
commenti
Tost: "Sarà difficile trovare un motorista come Honda"

La notizia è giunta come un fulmine a ciel sereno. La Honda abbandona il mondiale di Formula 1 al termine della stagione 2021 al termine di un percorso iniziato nella massima serie nel 2015 e che ha visto il costruttore giapponese cogliere 5 vittorie, quattro con Max Verstappen ed una con Pierre Gasly.

L’annuncio dell’addio alla Formula 1 ha spiazzato non solo la Red Bull, che sul motorista giapponese aveva scommesso molto dopo gli anni turbolenti trascorsi con Renault, ma anche la AlphaTauri che proprio alla Honda si era legata già nel 2018 dopo che la Casa nipponica aveva faticato ad esprimersi negli anni in cui era stata fornitrice di power unit alla McLaren.

Franz Tost  ha voluto commentare la decisione della Honda ringraziando il costruttore: “La Scuderia AlphaTauri e la Honda hanno costruito un rapporto molto buono e professionale sin da quando abbiamo iniziato a collaborare nel 2018”.

“Abbiamo raccolto grandi successi nel corso degli ultimi anni. Siamo riusciti a vincere una gara e siamo anche saliti sul podio in due occasioni con un secondo ed un terzo posto”.

“E’ un peccato che Honda abbia deciso di interrompere il suo impegno in Formula 1 perché le prestazioni della sua power unit sono migliorate costantemente sino a diventare uno dei migliori motori presenti in griglia. Sono certo che insieme continueremo ad ottenere risultati importanti sia in questa stagione che in quella del prossimo anno”.

Tost, poi, ha voluto concludere ringraziando la Honda per l’impegno dimostrato ogni giorno e sottolineando come sarà decisamente complicato per il team di Faenza trovare un motorista che possa supportare il team così come ha fatto la Casa giapponese sino ad ora.

“Rispettiamo la decisione alla base della scelta di Honda di concentrarsi sulle iniziative ambientali e tutti i membri della Scuderia Alpha Tauri fanno i loro migliori auguri per il raggiungimento di tutti i loro obiettivi e per un futuro di successo”.

“Vogliamo ringraziare Honda per la proficua collaborazione, abbiamo davvero apprezzato ogni giorno che abbiamo lavorato insieme. Non sarà facile trovare un partner per i motori come Honda, ma inizieremo a valutare tutte le possibilità per trovare la miglior soluzione a partire dal 2022”.

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01
1/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01
2/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01, lascia il garage

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01, lascia il garage
3/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01
4/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01
5/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01
6/22

Foto di: LAT Images

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39, Sebastian Vettel, Ferrari SF1000, e Nicholas Latifi, Williams FW43

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01, Antonio Giovinazzi, Alfa Romeo Racing C39, Sebastian Vettel, Ferrari SF1000, e Nicholas Latifi, Williams FW43
7/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01, Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Kevin Magnussen, Haas VF-20, e Romain Grosjean, Haas VF-20

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01, Charles Leclerc, Ferrari SF1000, Kevin Magnussen, Haas VF-20, e Romain Grosjean, Haas VF-20
8/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01
9/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01
10/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01
11/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01
12/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01
13/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01
14/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01
15/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01
16/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01
17/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01
18/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01
19/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01
20/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01

Pierre Gasly, AlphaTauri AT01
21/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01

Daniil Kvyat, AlphaTauri AT01
22/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Bomba in F1: la Honda si ritira alla fine del 2021

Articolo precedente

Bomba in F1: la Honda si ritira alla fine del 2021

Articolo successivo

Honda addio: la Red Bull era stata avvisata in agosto

Honda addio: la Red Bull era stata avvisata in agosto
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Team Toro Rosso
Autore Marco Di Marco