Toro Rosso: in Brasile torna la power unit Honda evoluta

condividi
commenti
Toro Rosso: in Brasile torna la power unit Honda evoluta
Di: Scott Mitchell
07 nov 2018, 14:27

La Toro Rosso tornerà a montare la specifica più aggiornata del motore Honda in occasione del GP del Brasile di questo fine settimana, in quanto l'altitudine di Interlagos non è estrema come quella di Città del Messico.

Pierre Gasly e Brendon Hartley hanno montato una specifica più vecchia del motore Honda nell'ultima gara in Messico, proprio perché l'Autodromo Hermanos Rodriguez si trova a 2.200 metri sopra al livello del mare.

La minore densità dell'aria, sperimentata alle altitudini più elevate, influisce sul processo di combustione ed anche il turbo è chiamato ad uno sforzo importante, quindi la Honda ha optato per un motore più vecchio, che avrebbe creato meno difficoltà a livello di calibrazione.

Per lo stesso motivo, anche la Red Bull non ha utilizzato la power unit Renault di ultima generazione in Messico e sembra intenzionata a fare la stessa cosa anche in Brasile, visto che il circuito alle porte di San Paolo è il secondo più in quota del calendario, essendo a circa 800 metri sopra il livello del mare.

In casa Honda invece hanno deciso di riaprire le porte alla Spec 3, alimentando le speranze di Gasly ed Hartley di poter andare a caccia di un piazzamento a punti.

Tra le altre cose, bisogna ricordare che in occasione del primo turno di prove libere in Messico è stata montata una nuova unità in specifica 3 sulla monoposto del francese, allo scopo di allungare la disponibilità di motori da utilizzare da qui a fine stagione.

Questo perché negli Stati Uniti era stato riscontrato un problema di assemblaggio che poteva aver influito sulle prestazioni di quello utilizzato ad Austin. Tuttavia, dopo i controlli del caso, anche questo ha ricevuto il via libera per essere utilizzato regolarmente.

Articolo successivo
Prost: "Hamilton deve trovare una nuova motivazione personale nel 2019"

Articolo precedente

Prost: "Hamilton deve trovare una nuova motivazione personale nel 2019"

Articolo successivo

Ferrari: Wehrlein pilota per il simulatore del Cavallino insieme a Kubica?

Ferrari: Wehrlein pilota per il simulatore del Cavallino insieme a Kubica?
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Team Toro Rosso Acquista adesso
Autore Scott Mitchell
Tipo di articolo Ultime notizie