F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Toro Rosso: è esagerato lo sfogo d'aria calda per il motore Honda

In coda alle fiancate delle STR13 sono state aperte delle aperture enormi per estarre il calore dai radiatori che raffreddano la power unit Honda dopo la rottura del 6 cilindri che si è registrata in Australia a causa di un problema al turbo.

Toro Rosso: è esagerato lo sfogo d'aria calda per il motore Honda

Il cedimento del motore Honda nel GP d'Australia sulla Toro Rosso di Pierre Gasly ha preoccupato i tecnici giapponesi: sulla STR13 del francese in Bahrain è stato montata la seconda power unit nipponica e sulle due macchine sono stati sostituiti anche il turbo e la MGU-H nella consapevolezza che un guaio alla sovralimentazione ha mandato in crisi il resto a Melbourne.

Consapevoli che le temperature a Sakhir sarebbero state molto più elevate rispetto alla gara di apertura in Oceania, gli ingegneri della Toro Rosso hanno preferito aprire gli sfoghi dell'aria calda in coda alle pance per salvaguardare l'affidabilità del motore giapponese.

Mandando al... diavolo l'efficienza aerodinamica della STR13 in Bahrain so è visto un cofano esageratamente aperto che, addirittura, aveva due branchie aggiuntive nella parte più esterna.

Nell'immagine si nota anche la gear wing con la forma delle ali di gabbiano, mentre nella parte centrale del diffusore si osservano i numerosi generatori di vertice.

A confronto è possibile vedere quale è stata la scelta che è stata fatta dai "cugini" della Red Bull sulla RB14.

 

Red Bull Racing RB14, dettaglio del diffusore
Red Bull Racing RB14, dettaglio dello sfogo d'aria allargato in coda alle pance

Photo by: Giorgio Piola

condividi
commenti
Bahrain, Libere 1: svetta Ricciardo. Ferrari e Mercedes sono vicine

Articolo precedente

Bahrain, Libere 1: svetta Ricciardo. Ferrari e Mercedes sono vicine

Articolo successivo

Bahrain, Libere 2: Raikkonen nella notte, splendono le due Ferrari!

Bahrain, Libere 2: Raikkonen nella notte, splendono le due Ferrari!
Carica i commenti